Marquez: "Sul giro secco le Ducati a Losail sono superiori a noi"

Adjust Comment Print

Dal circuito di Losail inizia il mondiale 2018 di MotoGP con il tanto atteso Gran Premio del Qatar.

Questo vuol dire che non è prevista la diretta in chiaro su Tv8 della prima gara di Motogp di questa stagione: le anticipazioni ufficiali che arrivano dal palinsesto di Tv8 rivelano che sarà trasmessa soltanto la differita della corsa di questa settimana sul canale gratuito del digitale terrestre. Sabato 17 marzo, alle ore 19.00, la sintesi delle qualifiche delle classi Moto3, Moto2 e MotoGP, anticipate alle ore 17.30 dallo studio MotoGP, condotto da Davide Camicioli con Giacomo Agostini e Marco Lucchinelli. Domenica 18 marzo, gara alle 21.

Nelle prove libere del venerdì, il più veloce in pista è stato Andrea Dovizioso su Ducati.

Ancona: promettevano dieta miracolosa e li schiavizzavano, smantellata setta del macrobiotico
Il maestro , come si definiva l'imprenditore, imponeva diete ferree da lui ideate, denominate diete MA.PI (dal nome dell'uomo). Questi venivano adescati e controllati con l'utilizzo di racconti sui miracolosi effetti della dieta macrobiotica .

Nelle FP3 si potrà migliorare il tempo delle FP2? "Dopo aver provato qui recentemente, sappiamo che ci sono molti piloti che sono già molto veloci, in appena 2-3 centesimi, quindi la gara potrebbe essere eccitante e domenica tutto può succedere" ha dichiarato lo spagnolo. "M.Marquez (SPA-Honda) +0" 489; 7.

Piuttosto deluso Maverick Vinales, vincitore della gara inaugurale del 2017, ma solamente 11° dopo le libere: "Speravo in qualcosa in più oggi - ha detto il catalano della Yamaha - Non mi sento a mio agio con la moto e non so bene dove sia la soluzione". Marquez in formato tranquillità, non ha preso rischi e si è limitato a studiare il miglior assetto, che abbia fatto lo stesso Pedrosa? Il forlivese è ripartito dalle buone sensazioni avute a inizio giornata, utilizzando i minuti finali della sessione per ritrovare la vetta del primo giorno di prove del campionato del mondo 2018. Occhio alla Suzuki, Rins e Iannone hanno dimostrato di esserci nella lotta ai primi posti.

Comments