Sorteggio quarti di finale Champions League: sarà Juve-Real Madrid e Barcellona-Roma

Adjust Comment Print

Immagino comunque, a questo punto, che preferisca una Juventus che getti tutta se stessa nella Champions League e voli verso la finale di Kiev.

Tra le due Liverpool-Manchester City è certamente la partita più affascinante: nell'ultima sfida tra le due squadre, ad Anfield, i Reds hanno messo seriamente in difficoltà gli uomini di Guardiola, riuscendo infatti a portare a casa la vittoria (4-3); se la squadra di Klopp riuscirà ad imporre i suoi soliti ritmi forsennati alla gara e a sfruttare i suoi eccezionali contropiedisti allora ne vedremo delle belle.

Andiamo ora ad analizzare brevemente queste quattro sfide.

Juventus e Roma saranno due delle 8 squadre protagoniste del sorteggio di Champions League.

Nella conferenza stampa pre Spal, Massimiliano Allegri ha ovviamente parlato della doppia sfida al Real Madrid, precisando subito: "Solo una domanda sul Real, mettetevi d'accordo". Secondo: sta usando la Liga come allenamento, visto che è a -15 dal Barcellona ma a +12 dal quinto posto. Ronaldo è tornato in forma e sembra deciso a conquistare la terza coppa dalle grandi orecchie di fila.

Buffon al ritorno in Nazionale: "Sono qui anche per Astori"
Il primo raduno azzurro senza Astori? "Questo è un altro motivo per cui sono qua, ho pensato fosse giusto rispondere a questa convocazione ed essere presente in questo momento".

L'allenatore della Juventus ha sottolineato più volte la delicatezza dell'appuntamento: "Per arrivare all'obiettivo del campionato bisogna vincere queste partite".

E chissà che, proprio in quel Santiago Bernabeu che non era tenerissimo con lui, il 'pipita' non possa predersi una rivincita. Anche se c'è da dire che per la Juventus sarebbe di certo meglio affrontare la Roma che una tra Barca e Real.

I giallorossi per passare il turno avranno bisogno di un'autentica impresa. Se cambia qualcosa affrontarli in gara secca o in un doppio confronto? La difesa di Di Francesco dovrà dare oltre il massimo per contrastare le offensive blaugrana. Come detto sono due le squadre italiane.

Tempo di derby in terra d'Albione.

"No, non è scontato nulla, sarà scontata anche la partita, ma domani la partita non è scontata perchè la Spal nelle ultime tre partite ha fatto sette punti, perchè nelle ultime dieci partite in casa non ha mai perso, ha perso cinque volte come ha perso la Roma in casa". Il Liverpool di Klopp gioca tutte le partite ad un ritmo indiavolato. Incontreremo una squadra molto forte, sta molto bene. Allegri: "Ci penso dopo Pasqua".

Comments