Blitz di agenti francesi in un centro migranti

Adjust Comment Print

Coloro che hanno diritto alla protezione internazionale non li portano piu' gli scafisti, ma le organizzazioni governative d'intesa con la Cei, come e' giusto che sia. Il ministero degli Esteri ha convocato l'ambasciatore francese per chiedere spiegazioni. Richieste di spiegazioni e dure prese di posizione arrivano da tutto lo spettro politico. Solo che questa volta invece di lasciarlo davanti alla stazione, sono entrati nei locali della ong, costringendo il profugo al test delle urine e intimidendo un medico, i mediatori culturali e i volontari dell'Asgi, l'associazione per gli Studi giuridici sull'immigrazione.

Amnesty: "Atto arrogante e intimidatorio"- Da parte sua, Rainbow4Africa ha sottolineato di agire "secondo principi inviolabili di indipendenza, neutralità, imparzialità e umanità". Il passeggero è poi risultato in regola. Una scadenza che evidentemente si è deciso di non attendere, e soprattutto che non è stata ritenuta sufficiente alle autorità di Parigi per ammettere che il blitz era stato un errore.

"Tuttavia, spiega ancora il ministro in una nota, alcuni membri dell'associazione sono rimasti turbati da questo controllo e hanno chiesto che la persona controllata restasse con loro al termine del test". Il consenso è stato dato per iscritto alle 19. Nella serata di ieri, cinque agenti della dogana francese hanno sconfinato piombando, armati, nella stazione di Bardonecchia.

Fedez affitta casa: 9mila euro per i 270 mq al CityLife
Si tratta di una casa incredibile, attico e super attico di due piani a Milano in pieno centro con 270 metri quadrati. Recentemente, il rapper ha deciso di mettere in affitto il suo appartamento nel quartiere Citylife di Milano .

La risposta di Roma. Secondo Roma la polizia sapeva di non poter piu' utilizzare quella stanza per i controlli. La polemica, comunque, monta di ora in ora: durissime le parole di Matteo Salvini (che chiede la cacciata dei diplomatici francesi dal nostro Paese) e anche quelle di Giorgia Meloni, che parla di un'Italia disastrata. E Luigi Di Maio plaude alla Farnesina per la convocazione dell'ambasciatore. "Questi agenti, in uniforme e identificati come doganieri francesi, hanno sospettato che un viaggiatore, di nazionalità nigeriana e residente in Italia, trasportasse stupefacenti 'in corpore'".

"Irruzione polizia francese a Bardonecchia ennesimo errore su questione migranti".

Ma il Viminale, considerando insoddisfacente la risposta, starebbe valutando la possibilità di sospendere l'attività di incursione da parte della polizia e dei doganieri francesi sul territorio italiano, se non precedentemente autorizzata dalla nostre forze dell'ordine. Il senatore del Pd Edoardo Patriarca afferma che "dopo quanto è successo serve un vertice europeo sull'immigrazione, per capire meglio quali sono le politiche comuni in questo settore". "Il fatto che il governo sia dimissionario non diminuisce le loro responsabilità", conclude.

Comments