Ballardini: "Contro il Cagliari non un match point, non pensiamo al derby"

Adjust Comment Print

Il primo squillo arriva proprio dalla novità di Ballardini, il portoghese Medeiros, alla prima da titolare, sfodera al 24' un assist in verticale per Lapadula, il sinistro pronto del centravanti è di poco impreciso.

CAGLIARI - Sau, Pavoletti e Barella sono i tre sicuri del posto.

Nel secondo tempo parte forte il Genoa, ancora una volta pericoloso con il solito Lapadula, che su corner svetta su Pisacane, ma impatta male il pallone spedendolo lontano dalla porta del Cagliari. Ora testa al derby, il Grifone ci arriva carico. Alla mezzora Lapadula pesca Rosi in area, Lykogiannis rischia con una scivolata e infatti l'arbitro Maresca concede il rigore.

Juventus-Real Madrid: probabili formazioni, diretta tv e info streaming
Tutta la squadra deve essere brava, a CR7 bisogna fare solo complimenti per aver cambiato modo di giocare alla sua età. 17 le partite in cui il Real Madrid ha segnato almeno 2 gol nelle ultime 21 disputate in Champions League .

Dopo una girandola di sostituzioni, il Cagliari ha saputo costruire la grande occasione per portarsi in vantaggio e vincere la partita al 79′: cross al millimetro di Paolo Faragò, un grande stacco aereo di Leonardo Pavoletti ha spiazzato Mattia Perin ma il pallone è andato a sbattere sul palo. Per quanto riguarda il Cagliari attenzione a Ceppitelli, che in stagione ha segnato 7 tiri e realizzato 8 attacchi: assieme a lui ecco poi Leonardo Pavoletti, tra i miglior elementi a disposizione di Diego Lopez.

Il ritorno di Lapadula, la scoperta di Medeiros, ed il Genoa ritrova la vittoria che mancava da quattro partite, superando nel finale un Cagliari anche un po' sfortunato. In panchina: Lamanna, Zima, Spolli, Rigoni, Lazovic, Rossi, Pandev. A disp: Rafael, Crosta, Padoin, Cossu, Giannetti, Romagna, Deiola, Miangue, Caligara. Sfiora il gol in più occasioni, e a tratti ricorda lo spietato attaccante che due anni fa conquistò la promozione in A con il Pescara. Il pareggio di sabato contro la Spal ha messo però almeno fine al filotto di sconfitte (tre di fila) che attanagliava la squadra, tornata in gol grazie a Gianluca Lapadula - su rigore - dopo che l'ultime reti erano state segnate nell'incredibile vittoria contro l'Inter, a metà febbraio...

Comments