Sparatoria in sala slot: muore una coppia. Caccia al killer

Adjust Comment Print

Tragedia a Caravaggio, la cittadina della provincia di Milano che ha dato i natali al pittore Michelangelo Merisi: due persone sono morte in seguito ad una sparatoria avvenuta in una sala slot sull'ex Strada Statale Padana Superiore.

Secondo quanto si apprende, le telecamere di videosorveglianza presenti nella sala giochi sono ancora in fase di esame da parte degli investigatori ma hanno permesso di ricostruire la dinamica del duplice omicidio: il killer è entrato e ha rapidamente freddato l'uomo e la donna con quattro colpi di pistola. Carlo Novembrini era stato in carcere al 41 bis. Le squadre del 118, nonostante il pronto intervento, non sono riusciti a salvare i due compagni. Nell'immediatezza si era pensato a una rapina finita nel sangue, ma i primi accertamenti sembrerebbero aver escluso questa ipotesi. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri ad aprire il fuoco sono stati due rapinatori che avevano come obiettivo una sala slot, la "Gold Cherry", situata lungo la Sp11. Tra le varie piste, sembra prendere piede quella del delitto passionale, anche se al momento non ci sono conferme definitive.

Orbassano: scomparso ieri sera, 54enne trovato morto nel parco di Stupinigi
Grazie alle celle telefoniche è stata individuata la macchina dell'uomo nell'area di sosta vicino al parco di Stupinigi . L'uomo, Ivan Simion , è stato trovato impiccato questa mattina dai carabinieri verso le 11,30.

Coppia uccisa in una sala slot a Caravaggio, nel bergamasco. Il killer è riuscito a fuggire: posti di blocco in tutta l'area. Avrebbero lasciato la sala slot con estrema calma dopo il duplice omicidio.

Comments