Arriva il Telepass europeo

Adjust Comment Print

Potenzialmente, insomma, con lo scatolotto si potrà arrivare da Palermo a Oporto senza mai mettere mano al portafoglio, ma addebitando i pedaggi sul proprio conto in banca. "Siamo orgogliosi - le parole di Gabriele Benedetto, ad di Telepass, come riportato dall'agenzia di stampa Adnkronos - di presentare questa importante novità per i veicoli leggeri, che consente per la prima volta in Europa, di viaggiare con un unico dispositivo in 4 Paesi".

Telepass, il marchio che gestisce la riscossione elettronica del pedaggio sulle autostrade italiane, ha comunicato di avere attivato un "Telepass Europeo" che offre lo stesso servizio di un normale Telepass anche in Francia, Spagna e Portogallo (e vale comunque anche in Italia).

Il nuovo servizio #telepas, dedicato gli automobilisti italiani, che attualmente conta circa più di 6 milioni di clienti, si andrà ad aggiunge a quello già presente e dedicato ai mezzi pesanti 'Telepass Eu' e che risulta da circa un anno già in vigore oltre che in Italia anche in Spagna, in Francia, in Portogallo, in Austria, in Belgio e Polonia.

Serve un nuovo dispositivo.

Ausilio: "De Vrij? Fino al 20 maggio parlo solo dei nostri calciatori"
OBIETTIVO DE VRIJ - "Non posso confermare le parole di Igli Tare nonostante l'enorme stima che nutro nei suoi confronti. Milan-Inter è iniziata da qualche minuto, ma nel pre-partita c'è stato un caso davvero simpatico da segnalare.

Finalmente, grazie agli accordi con i nostri partners in Francia e Spagna, commenta Giovanni Castellucci, amministratore delegato di Atlantia, "possiamo estendere il servizio Telepass per le auto anche ai Paesi con una importante rete autostradale come appunto Francia e Spagna".

Arriva il Telepass Europeo che permetterà la circolazione in quattro Paesi d'Europa. "Con l'operazione Abertis, poi, ci aspettiamo un'ulteriore accelerazione della crescita nei sistemi di pedaggiamento e servizi associati e un rafforzamento della nostra leadership".

Per i nuovi clienti, secondo quanto riportato da Today, basterà sottoscrivere un contratto Telepass Family e contestualmente all'attivazione del nuovo servizio richiedere il dispositivo interoperabile. Con opportuni distinguo da fare: il Telepass Europeo si attiverà ad ogni nuova nazione attraversata, e in ogni occasione vi sarà un'aggiunta di 2,40€.

Comments