Furgone sulla folla a Muenster, morti e feriti

Adjust Comment Print

Intanto, sul furgone che è piombato sulla folla gli agenti hanno ritrovato un "oggetto sospetto". Il bilancio è di tre morti incluso il conducente e di 20 feriti, dei quali sei gravi. Obiettivo dell'attacco è stato il dehor di un ristorante vicino alla piazza Kiepenkerl nella parte vecchia della città del Nordreno-Vestfalia. Il 28 marzo scorso, in una delle tre operazioni dell'Antiterrorismo italiano delle scorse settimane, fu arrestato l'italo marocchino Elmahdi Halili che si informava su come organizzare un attentato utilizzando autoveicoli o camion piuttosto che un coltello leggendo la rivista online "Rumiyah".

Secondo la Bild, "dovrebbe trattarsi di un attentato terroristico".

Secondo i media, si tratterebbe di un tedesco di 49 anni con problemi psichici.

Ennesimo attentato in Germania: un furgone piomba sulla folla. Un 'folle' che subito dopo il suo attacco si è tolto la vita all'interno del veicolo, poco distante dal luogo in cui ha compito il tragico gesto. "La situazione è ancora poco chiara", continua la polizia e sottolinea "Vi preghiamo di non fare speculazioni" su quello che è accaduto.

Tim, depositata la lista di Vivendi per il rinnovo del Cda
Questo percorso avrebbe il merito di far emergere il valore dell'asset rete, che secondo gli analisti, varrebbe circa 16 miliardi di euro.

"Regione Lombardia - ha concluso Foroni - è sempre stata all'avanguardia ma non per questo dobbiamo abbassare l'attenzione: al contrario, dobbiamo continuare nella direzione di una sempre maggiore capacità d'intervento reattivo e preventivo". La polizia ha invitato la popolazione a evitare l'area colpita.

L'uomo che era alla guida del furgone si è suicidato con un colpo di arma da fuoco alla testa.

Fonti della Farnesina riferiscono che sono in corso le verifiche per accertare l'eventuale coinvolgimento di connazionali.

Comments