Monza, bimbi maltrattati e picchiati all'asilo: arrestata la maestra

Adjust Comment Print

Le indagini a Varedo sono scattate in seguito alla denuncia presentata dal dirigente scolastico che aveva raccolto numerose segnalazioni da parte di alcuni genitori che riferivano una minore serenità dei figli e presunte punizioni inflitte ai bambini. Una telecamera nascosta, montata in classe, per due settimane ha documentato il comportamento della maestra d'asilo. La docente avrebbe esercitato nei confronti dei bambini una "condotta prevaricatrice e inducente una condizione di timore, di sottomissione e di continua costrizione". E hanno visto il campionario di violenze della maestra: schiaffi ai bambini, calci sui piedi, spinte per farli cadere dalla sedia, obbligo di stare fermi a bracci aconserte. Da quanto si legge nell'ordinanza di custodia cautelare, firmata dal gip di Monza Patrizia Gallucci, la donna urlava "per costringerli a restare in silenzio con le braccia conserte", gli impediva di andare in bagno, arrivando a picchiarli e strattonarli. Ad una bimba ha spezzato il disegno fatto dicendo che era orrendo. Un bimbo che in un'occasione si è addormentato per la noia, del resto l'attività didattica era pressoché assente, è stato strattonato dalla donna. A un bambino, emerge dalle carte, la 45enne ha detto "dillo a chi ti pare, non mi interessa se mi licenziano, e ti picchio".

Quando i carabinieri sono arrivati a casa sua, la donna non ha risparmiato insulti nemmeno a loro, tanto da che è stata denunciata anche per oltraggio a pubblico ufficiale.

Michelle Hunziker Tomaso Trussardi matrimonio in crisi? Lei risponde così
In risposta, la Hunziker e Trussardi sui rispettivi social (lei di più, lui di meno) postano scatti di famiglia, abbracci e dediche.

Come riporta il Corriere.it, a destare il sospetto che qualcosa non andasse è stata la reazione dei piccini che mostravano rigetto verso la scuola quando sapevano di essere a contatto con questa docente di 45 anni.

Comments