#MilanNapoli, Kalinic dal primo minuto: le formazioni ufficiali del match

Adjust Comment Print

Siamo stati bravi e attenti in tutte e due le fasi, in difesa Zapata e Musacchio avevano giocato solo due volte insieme ma hanno fatto benissimo: "mi è piaciuta molto la gara dei ragazzi", le sue parole a Premium Sport. Il Napoli pigia forte il piede sull'acceleratore: Zielinski lancia lungo per la corsa di Insigne, stop sontuoso e gran botta a incrociare sul palo corto che Donnarumma allontana. "Poi il ragazzo mi ha detto che non aveva detto niente ed è finito tutto". Sarri rappresenta un modello a cui tendere e le sue squadre hanno da sempre messo in difficoltà il Milan, ci vorrà un'attenzione sopra la norma per giocare una gara alla pari con i partenopei.

Sul rinnovo. "Questo discorso non mi interessa al momento".

Come ha fatto Gattuso a fare così bene, c'era dello scetticismo: "Diciamo che ho sempre convissuto con lo scetticismo, anche quando ero calciatore". Domani (oggi) voglio una partita attenta e coraggiosa.

100 presenze in Serie con tanto di record, un traguardo festeggiato al meglio con un vero e proprio miracolo nel finale di Milan-Napoli: una speciale giornata per Gigio Donnarumma, che al fischio finale racconta le sue sensazioni. Noi ce lo teniamo stretto. Le squadre di Pioli e Semplici si dividono la posta in palio terminando 0-0 l'incontro del Franchi, per i viola si interrompe a 6 la striscia di vittorie consecutive. "Ci abbiamo provato e non abbiamo vinto, i punti sono stati persi prima per strada, non ultimamente". Il film dalla partita può riassumersi in due frame: al 2° della ripresa, Insigne libera Hamsik in posizione defilata, ma solo davanti a Donnarumma, il capitano angola male e sciupa; in pieno recupero, Milik a 5 metri dalla porta, la piazza bene, ma Donnarumma si supera deviando in angolo. Sono contento. Potevamo vincerla o perderla, ma sono contento.

Fiorentina-Spal, Pioli alla 100/a in A
In una settimana tutti i giudizi sulle italiane son stati ribaltati, nel calcio come nella vita non dobbiamo guardare indietro. "Se il Franchi sarà pieno?" La Spal ci presenterà dei rischi, è una squadra in salute, tiene bene il campo e costruisce.

Sarri dovrà fare a meno di Mario Rui.

Sul fronte formazioni ufficiali, Gattuso deve rinunciare a Bonucci squalificato e Romagnoli infortunato. E la sensazione è che Sarri stia lanciando un messaggio chiaro a De Laurentiis: "Se ho la percezione di poter ripagare l'amore della tifoseria a suon di risultati, io rimango volentieri, senza trattative economiche".

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Zapata, Rodríguez; Kessie, Biglia, Bonaventura (80′ Locatelli); Suso, Kalinic (70′ Silva), Çalhanoglu.

Comments