Bundesliga, l'arbitro concede il rigore con la Var durante l'intervallo

Adjust Comment Print

In Bundesliga sta facendo molto discutere un episodio accaduto ieri durante la gara tra Mainz e Friburgo. Al 45esimo della partita, Kempf, difensore della squadra ospite, devia un tiro di Brosinski. L'arbitro, il signor Winkmann, fischia la fine del primo tempo e i giocatori si avviano verso l'uscita dal campo e poi negli spogliatoi. Il rigore che ha permesso ai padroni di casa di sbloccare il risultato, realizzato da Pablo de Blasis, è stato concesso quando le squadre erano già tornate già negli spogliatoi.

Totti al Barcellona: "Ci avevano definito bombòn, è stata una partita memorabile"
Ho ancora la pelle d'oca a rivedere le immagini, ce lo siamo meritati per tutte e due le grandi prestazioni che abbiamo offerto". Parlando poi del suo recente passato da calciatore, Totti ha detto: "Ho sempre voluto fare questo perché non so fare altro".

L'attenzione dell'arbitro Guido Winkmann è stata richiamata da Colonia, direttamente dagli addetti alla regia della moviola (che in Bundesliga è centralizzata), che hanno individuato un fallo di mani di Kempf nell'area del Friburgo. E così, mentre gli idranti stavano bagnando l'erba del campo, l'arbitro ha richiamato i giocatori e ordinato l'esecuzione del rigore che De Blasis ha segnato. La cosa però ha fatto andare su tutte le furie l'allenatore del Friburgo, Christian Streich, che in un primo momento aveva ordinato ai suoi di non tornare in campo. Con questa vittoria il Mainz aggancia proprio il Friburgo e il Wolfsburg al terzultimo posto, rendendo incertissima la lotta per evitare lo scomodo piazzamento che costringerà una delle tre squadra a disputare il playout con la terza di Zweite Liga (la seconda divisione) per non retrocedere.

Comments