Le novità del 730 Tutte le informazioni

Adjust Comment Print

Pertanto, i contribuenti interessati, o i soggetti delegati, possono consultare online la propria dichiarazione, corredata di tutte le informazioni inserite e non inserite e dalle relative fonti, e poi decidere, se necessario, di modificare il modello. Anche per le spese veterinarie, il Sistema Tessera Sanitario fornisce all'Agenzia delle Entrate i relativi dati del periodo d'imposta precedente e le spese documentati da fatture, scontrini fiscali e ricevute di pagamento.Il contribuente quindi troverà il totale delle spese veterinarie e dei rimborsi nella dichiarazione precompilata.

Nel modello precompilato, infatti, si ritroveranno le spese sanitarie e universitarie, le spese funebri e i premi assicurativi, i contributi previdenziali e le spese per la ristrutturazione edilizia e per la riqualificazione energetica, e così via.

A partire dal 2 maggio 2018, si può modificare il modello 730 precompilato.

Dal 16 aprile 2017, prende il via una nuova fase della dichiarazione precompilata. Anche per il modello Redditi la tempistica è diversa, si parte dal 10 maggio sino al 31 ottobre. Coloro che dovessero incontrare difficoltà, possono sempre rivolgersi ad un Caf o un commercialista.

L'utilizzo del modulo 730 precompilato 2018 non è obbligatorio. Per la prima volta, i cittadini potranno conoscere, nel dettaglio, anche come sono state utilizzate dallo Stato le imposte versate, ovvero come hanno contribuito a sanità pubblica, previdenza, istruzione, sicurezza, ordine pubblico, trasporti, cultura, protezione del territorio, ma anche la quota parte del debito pubblico o come si contribuisce al bilancio dell'Unione europea.

Benatia insulta Crozza: imbecille, testa di caz... ti aspetto a Vinovo
Se però vuoi provare l'emozione, il prossimo fallo in area, un bel fallo , provi a ficcartelo su per il c ... Botta e risposta senza filtro tra Maurizio Crozza e il difensore della Juventus Medhi Benatia .

L'invio telematico del 730 precompilato sarà possibile, dal 2 maggio al 23 luglio, grazie al sito infoprecompilata.agenziaentrate.gov.it.

Da oggi lunedì 16 aprile sarà possibile scaricare dal sito dell'Agenzia delle entrate il modello precompilato per poter presentare la propria dichiarazione dei redditi. Da maggio, poi, sarà possibile l'invio della dichiarazione. Un'altra novità di quest'anno è la "compilazione assistita": nell'eventualità in cui si siano inseriti "nuovi documenti di spesa non presenti" oppure si siano modificati "i dati degli oneri comunicati dai soggetti terzi", le aggiunte e le rettifiche verranno inserite in automatico nel quadro E della dichiarazione (quello che riguarda detrazioni d'imposta e oneri deducibili). Se manca qualcosa si può integrare o fare modifiche. Ci sono anche i bonifici per lavori edilizi e risparmio energetico pagati nel 2017, compresi quelli in condominio, ma sono nel foglio informativo. Chi decide di trasmettere da séla dichiarazione online modificata, invece, sarà soggetto alle verifiche personali.

Tuttavia queste spese non sono previste per animali detenuti a scopo di allevamento, riproduzione o consumo alimentare, ma solo per gli animali da compagnia.

- ADDIO CONTRIBUTO DI SOLIDARIETA' SUI 'PAPERONI': Scompare il prelievo del 3%, il "contributo di solidarieta", introdotto dal governo Monti sui redditi superiori a 300 mila euro.

Comments