Zenga aspetta la Juve: "Il turnover? Non esiste"

Adjust Comment Print

La sfida tra Crotone e Juventus sembra piuttosto segnata, con i bianconeri che difficilmente si lasceranno scappare la vittoria.

Rimani aggiornato con WebCalcio per le formazioni ufficiali di Crotone Juventus. "Ho parlato anche con altri arbitri e mi sono reso conto che c'è tanta prevenzione nei miei confronti, forse per i miei comportamenti precedenti". Crotone schierato con il 4-3-3 con Cordaz tra i pali. Ricci e Trotta daranno sostegno a Simy, punta centrale. La posta in palio e il prestigio l'avversario obbligano di fatto gli squali a puntare solo sugli uomini più in forma. Per il resto a centrocampo Mandragora agirà davanti alla difesa, con Barberis e Stoian ai lati. Qualche maggior perplessità invece si pone per Allegri, che pure potrebbe optare per un modulo speculare in questa occasione. I padroni di casa anche per questo motivo vorranno ben figurare e prendere almeno un punto, lo sperano le inseguitrici interessate alla partita di mercoledi sera.

E' quanto sostenuto, da Walter Zenga, nella conferenza stampa che precede l'incontro con la Juventus. Il primo riguarda la corsia difensiva di destra dove Faraoni e Sampirisi si giocano una maglia da titolare.

Probabile formazione (4-3-2-1): Szczesny; Lichtsteiner, Barzagli, Benatia, Alex Sandro; Marchisio, Bentancur, Matuidi; Douglas Costa, Dybala; Higuain.

Roma, Pallotta conferma Alisson: 'Nessuna intenzione di cederlo…'
Dopo un soggiorno di una settimana nella Capitale, il presidente giallorosso James Pallotta saluta la Roma e lascia la città. Abbiamo un grande portiere , non c'è nessuna possibilità di venderlo.

Il tecnico recupera Nalini ma sottolinea che vista la situazione non si può pensare di preservare calciatori diffidati in vista della partita di domenica con l'Udinese, scontro importante in chiave di scontro diretto per la salvezza.

4-3-3 per Walter Zenga che ha alcuni ballottaggi da risolvere. Il match, inoltre, sarà visibile in streaming attraverso i servizi Premium Play e Sky Go. "Sono tutti bravi a giudicare dall'esterno".

"Il turn over non esiste più - dice Zenga - e non si può pensare neppure ai diffidati". Siamo stati sfortunati con il palo di Ricci, ci dispiace per il risultato ma non dobbiamo mollare nulla.

Comments