Buffon, da Materazzi dichiarazioni pesanti sul post Real

Adjust Comment Print

Quando ti vedi sfuggire certi traguardi può succedere. Nessun consiglio, posso solo augurargli di alzare qualche trofeo, uno che ha fatto più di 100 gol in poco tempo va solo elogiato. Pure io ho sbagliato tante volte, l'importante è capirlo. "Però non c'ero, non mi tirate in ballo, per una volta sono neutrale e per una volta questo concedetemelo". "Avrei voluto vedere se fosse successo a me in quanti avrebbero preso le mie difese come successo per Gigi". Uno si deve trovare in quei momenti, non si può cosa avresti fatto o meno.

"Sono momenti, dunque rispetto ciò che ha fatto Gigi". L'ex difensore dell'Inter non se la prende con Buffon anzi giustifica le dichiarazioni del capitano bianconero: " Sotto la maglia c'è una persona, un cuore che batte, sangue che scorre nelle vene.

JUVENTUS-NAPOLI - "Mi auguro il campionato rimanga aperto. Non sarà come in Champions League, ci sarà anche il Var, non ci saranno scuse per nessuno", ha tenuto a sottolineare. La differenza la fa la squadra più abituata a vincere di solito, ma sarà una partita talmente importante che bisognerà restare concentrati dall'inizio alla fine. Mi auguro possa andare in finale, sarebbe la terza in quattro anni e per il calcio italiano sarebbe una gran cosa. Il Barcellona è sempre il Barcellona, ma brava la Roma per aver creato entusiasmo, è stata trascinata dai tifosi, bravi i calciatori a farcela. "Tanto di cappello, se la giocano".

Governo, a Casellati mandato esplorativo
Questa per noi è un'occasione preziosa per fare chiarezza anche perché l'Italia non può più aspettare. Il ruolo del Presidente del Senato è fondamentale per capire come uscire da questo stallo politico.

Ma Materazzi come avrebbe reagito?

"Campionato strepitoso, nessuno si aspettava potesse essere titolare. Il leader lo nomina la squadra, e lui penso lo sia". "E non ci dimentichiamo che all'ultima ci sarà Lazio-Inter, bruttissima giornata quella".

Comments