Pioli: "Napoli in 10? Avremmo fatto bene comunque"

Adjust Comment Print

Abbiamo rinnovato la squadra, con tantissimi giovani validi, ma talvolta alla prima esperienza in Serie A: i ragazzi sono stati bravi soprattutto nei momenti difficili e adesso stiamo raccogliendo dei buoni risultati.

Con tre gol del suo centravanti Simeone, la Fiorentina di Pioli resta in corsa per un posto in Europa e, contemporaneamente, fa un grande piacere alla Juventus sconfiggendo il Napoli di Maurizio Sarri al Franchi che ora è a -4 dai bianconeri.

Protagonista assoluto in attacco è stato il Cholito, un Simeone scatenato che apre e chiude i conti con una triplett davanti ai tifosi viola euforici.

Fiorentina's Giovanni Simeone (R) scores the goal 2-0 during the Italian serie A soccer match ACF Fiorentina vs SSC Napoli at Artemio Franchi stadium in Rome, Italy 29 April 2018. Al 42' chance per il raddoppio per la compagine di Pioli con Chiesa che, imbeccato da Simeone, gira da posizione complicata ma Reina si oppone. Inizialmente Mazzoleni assegna il rigore e ammonisce il giocatore, poi su intervento del Var Massa cambia tutto e dopo quattro minuti di attesa assegna alla Fiorentina una punizione dal limite e a Koulibaly il cartellino rosso: per regolamento è tutto ineccepibile. Al 24′ il Napoli crea una bellissima azione da calcio d'angolo con parabola chirurgica di Mario Rui, che arriva dritta in porta ma Sportiello respinge con prontezza. Partite perfette non esistono, ma noi oggi ci siamo andati vicino - il giudizio del tecnico viola parlando a Premium sport - Sarebbero aumentate le difficoltà senza l'espulsione, ma avremmo comunque fatto bene. Nei minuti di recupero, il solito Simeone si permette il lusso di galoppare da solo in campo e fa il tris. "Questa vittoria ci fa credere nell'Europa League". La squadra sa quanti sacrifici ha fatto e quello che ha dovuto passare quest'anno.

Stupro di gruppo: branco condannato a 9 anni, polemiche in Spagna
La lettura della sentenza è stata trasmessa in diretta tv e le proteste sono scattate immediatamente sui social e nelle piazze. I ragazzi, che sono detenuti dal 2016, sono stati anche condannati a pagare alla vittima 50.000 euro di risarcimento.

FIORENTINA (4-3-2-1): Sportiello; Laurini (62′ Gaspar), Milenkovic, Pezzella, Biraghi; Benassi, Badelj (84′ Cristoforo), Veretout; Chiesa, Saponara (74′ Eysseric); Simeone.

Simeone sotterra il Napoli e serve su un piatto d'argento lo Scudetto alla Juventus con una straordinaria tripletta. A disp.: Brancolini, Cerofolini, Ranieri, Hristov, Olivera, Gil Dias, Falcinelli, Thereau. Callejon, Mertens e Hamsik sono pessimi dal punto di vista della qualità delle giocate, la linea difensiva commette lo stesso errore su un rilancio di Biraghi.

NAPOLI (4-3-3) Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho (10′ pt Tonelli), Hamsik (13′ st Zielinski); Callejon, Mertens (13′ st. Milik), Insigne.

Comments