Dramma sulle Alpi svizzere, 5 morti: quattro sono italiani

Adjust Comment Print

Si è traformata in una tragedia per un gruppo di 14 alpinisti di nazionalità italiana, francese e tedesca, l'escursione sui ghiacciai del Vallese in Svizzera, dove una tempesta ha bloccato all'addiaccio la comitiva. Con lui sono morte altre quattro persone, tra cui tre italiani della provincia di Bolzano: Marcello Alberti, 53 anni, sua moglie Gabriella Bernardi di 52 ann ed Elisabetta Paolucci di 44 anni, insegnante di scuola superiore ed esperta alpinista. Gli altri soffrono di leggera ipotermia ma non sono in pericolo.

Due alpinisti svizzeri di 21 e 22 anni sono stati trovati morti sulle Alpi bernesi, nella zona del monte Monch, a 4.105 metri.

Violenta scossa di terremoto all'alba
Secondo le prime informazioni, al momento, non sono comunque arrivate richieste di soccorso ai vigili del fuoco . Alle ore 13:10 una scossa ha avuto epicentro Santo Stefano in Aspromonte (RC) con magnitudo 2.0.

Lunedì mattina è stata lanciata una vasta operazione di ricerca, anche con sette elicotteri, nell'area della Capanna delle Vignette, sulle alture di Arolla, per soccorrere il gruppo formato da quattordici scalatori originari di Francia, Germania e Italia. La polizia ha istituito una linea di assistenza per stabilire contatti con le famiglie. "Gli sci alpinisti sono stati trasportati in elicottero in vari ospedali del Vallese e al di fuori del cantone".

Sono tutte italiane le quattro vittime della tragedia consumatasi ieri sulle Alpi svizzere tra la Pigne d'Arolla e il Mont Collon mentre si trovavano sulla Haute Route Chamonix-Zermatt. All'arrivo dei soccorritori, uno di loro è stato trovato già morto. Il gruppo è stato costretto, a causa del maltempo che ne ha rallentato i movimenti, a rimanere a un'altezza di circa 3.200 metri. I due sono morti, a causa delle basse temperature e dello sfinimento. Al momento non si conosce l'identità delle vittime. L'allarme alle autorità sulla loro scomparsa era stato dato nella serata di domenica ma le ricerche, scattate subito, avevano dato esito negativo a causa del cattivo tempo. Il suo corpo senza vita è stato avvistato, ma non ancora raggiunto dai soccorritori ostacolati dalle proibitive condizioni meteorologiche.

Comments