Felice Gimondi: "Al Giro d'Italia tiferò Fabio Aru"

Adjust Comment Print

Tre settimane di corsa, fruscio di biciclette ed emozioni da Gerusalemme a Roma. Per quanto riguarda la Rai, appuntamento alle 11:30 con il primo collegamento su Rai Sport; poi si proseguirà alle 13:45, prima di passare la linea a Rai 2, che dalle 14:30 trasmetterà la tappa in diretta.

L'enfasi a monte degli interessi che girano attorno alla "classica" disputa del Giro d'Italia ha usurpato l'aggettivo "storico" e l'ha incollato all'edizione 2018. Sono previsti sul finale della tappa 300 km in salita con pendenza fino al 9%. Subito a ruota, le tradizionali analisi del dopo gara del "Processo alla Tappa". Dalle 15 "Giro in Diretta" per gustarsi la telecronaca delle tappe affidata sempre a Francesco Pancani e Silvio Martinello.

Sarà possibile anche seguire il Giro attraverso il nuovo sito di Radio Uno Rai o scaricando la nuova app raiplayradio.it, per riascoltare, rivivere e scaricare in Podcast le interviste, le radiocronache, le curiosità.

A beneficio degli appassionati europei, da non dimenticare la copertura live dell'evento da parte di Radiotelevisione Svizzera Italiana - La2 e di EITB nei Paesi Baschi, mentre NOS proporrà brevi highlight in Olanda.

Coree: "L'armistizio diventerà un trattato di pace nel 2018"
In passo degli accordi simili sono crollati a seguito di ispezioni, test di armi e controversie in merito agli aiuti economici . Per Moon il " peso sulle nostre spalle è pesante ", ma ritiene che l'incontro odierno sia un " regalo al mondo ".

"Fabio giunge al Giro d'Italia - ha dichiarato Giuseppe Saronni, general manager della UAE Team Emirates - con un'enorme voglia di essere protagonista, è una sensazione di forte attrazione nei confronti della corsa Rosa che gli consentirà di dare il massimo in ogni frangente".

La cronometro di venerdì aprirà i giochi, ma in realtà la miccia è già stata accesa: ci ha pensato Tom Dumoulin a far scoccare la scintilla, nella conferenza stampa dell'antivigilia della corsa rosa, attaccando molto prima del via.

Grande attesa anche per il giovane Miguel Angel Lopez, colombiano capitano dell'Astana. A chiudere il panorama del Nuovo Continente, il Messico con trasmissioni live a cura di TDN.

Esposto in Rinascente, vicino al Trofeo Senza Fine, anche il manifesto del Giro d'Italia 2018 prodotto dall'artista americano Derek Gores, famoso per i suoi ritratti con collage su tela. E quella casacca fa effetto a tutto il pubblico. Ci sarà corsa dura.

Comments