Gb, esplosione in un festival ebraico a Stamford Hill: 30 feriti

Adjust Comment Print

Inevitabile l'esplosione, che ha fatto subito pensare al peggio, scatenando momenti di panico che potevano anche avere un epilogo tragico. Qualcosa però è andato storto: come riferisce al BBC, citando 'Yeshiva World', il falò era stato appena acceso e qualcuno ha pensato bene di versarci su della benzina per far sì che bruciasse prima e che fosse più alto. La notifica è arrivata attraverso l'app "Stai bene?" Per questo, durante il Lag Bàomer le famiglie, felici, colgono l'occasione per picnic e feste, falò compresi.

Il bilancio è di una trentina di persone ferite, nessuna delle quali in modo grave. Alla fine si sono contati circa una decina di feriti, tutti per le ustioni riportate al volto dopo l'esplosione. Non è chiaro cosa abbia provocato l'esplosione. Secondo alcuni, sarebbe stato versato del carburante sul falò, altri sostengono che a originare lo scoppio sarebbe stato un telefono cellulare gettato nel fuoco. La polizia britannica, intervenuta sulla scena assieme a diversi mezzi di soccorso, non ha aperto al momento alcuna indagine penale considerando l'accaduto un incidente sulla base delle evidenze riscontrate. Un festival che prevede che si accenda un enorme falò celebrativo.

Torino - Lazio, il risultato finale
Caicedo conclude alto a tu per tu col portiere, poi costringe Sirigu a un difficile intervento di piede. Ciro dovrebbe finire la stagione se dovessero comunicargli lo stiramento di secondo grado.

Nella cultura ebraica la festività di Lag Ba'omer ricorda il giorno in cui cessò una misteriosa malattia mandata da Dio. Dillo a Facebook si attiva se molte persone pubblicano post relativi a una situazione di emergenza che si è verificato o in corso nell'area in cui si trovano.

Comments