Mario Giordano lascia il Tg4

Adjust Comment Print

Mario Giordano lascia la direzione del Tg4. Ce l'ha fatta invece Rosanna Ragusa, che era peraltro in pole. Dopo la chiusura di "Dalla vostra parte", Giordano era stato sollevato dalla responsabilità editoriale di "Stasera Italia", talk show che ha preso il posto del programma di Belpietro. Dopo quattro anni di successi, il giornalista ha deciso di lasciare pur non rompendo i rapporti con Mediaset.

Tg4, Mario Giordano si è dimesso, ma resterà a Mediaset con un nuovo ruolo. Al suo posto Rosanna Ragusa, attuale condirettore di Videonews, la testata giornalistica del Biscione che si occupa dei programmi di approfondimento. Sarà infatti Direttore Strategie e Sviluppo dell'informazione Mediaset, nell'ambito della Direzione Generale Informazione. Non solo, Mediaset ha anche deciso di ridimensionare "Quinta Colonna" semplicemente per i toni troppo populistici utilizzati durante le puntate.

Champions League, Roma eliminata dal Liverpool: quanti soldi perde senza finale
Il mio compito è far capire ai miei che anche all'80' si possono fare altri due gol , non a protestare sull'arbitro . I tifosi ci credono, come Di Francesco , che toglie Lorenzo Pellegrini e inserisce Cengiz Ünder .

Chissà che tutto ciò non abbia contribuito in piccola parte alla scelta maturata dal giornalista e scrittore. Un'ipotesi, quest'ultima, che il direttore generale dell'informazione Mauro Crippa aveva rigettato: "Si tratta di aggiustamenti editoriali". Non ce l'ha fatta Andrea Pucci nella corsa per la successione: secondo il sito di Roberto D'Agostino, voleva a tutti i costi il Tg4, mantenendo la direzione di News Mediaset. E in questo nuovo ruolo avrà modo di mettere a frutto questa eccezionale esperienza per aiutarci a rinnovare la nostra informazione, ideando nuovi format di approfondimento al passo coi tempi, valorizzando sempre più le risorse interne dell'azienda. Giordano è stato fino a oggi direttore del Tg4, la cui guida passa a Rosanna Ragusa, già direttrice dell'Agenzia News Mediaset.

Comments