Pioli, contro il Genoa sarà un esame

Adjust Comment Print

Domani il Genoa giocherà contro la Fiorentina, Ballardini sgancia la bomba: "Giuseppe Rossi potrebbe giocare dal primo minuto. Davide astori. Che è lì con loro, ci sono tante motivazioni in ballo".

Espulsi: 71' Pandev (G); 83' Zukanovic (G) dalla panchina. Ballardini regala gli applausi di Marassi a Rossi. La prima conclusione della partita arriva all'undicesimo e porta la firma di Badelj che da fuori area impegna Perin. L'avvio di gara ha ritmi bassi con il Genoa che si difende bene e cerca di sfruttare la velocità di Medeiros e Pepito Rossi, per la prima volta titolare. L'ex viola però non riesce a controllare la palla che finisce sul fondo. Applausi scrocianti all'uscita dopo 65 minuti e Lapadula, poco dopo, non lo fa rimpiangere finalizzando al meglio un'acrobazia in scivolata di Hiljemark. Lapadula, invece, valutato più o meno la stessa cifra (riscatto obbligatorio dal Milan) di gol ne ha segnati solo 5, quasi tutti su rigore...

Grave incidente stradale, due donne morte. Feriti mamma e bimbo
E' drammatico il bilancio del grave incidente stradale che ha visto coinvolte due automobili. Nella collisione tra due auto sono rimasti feriti anche una terza donna e un bambino.

Al 26' Pandev interviene a piedi uniti su Bruno Gaspar e viene espulso: Genoa in 10 e la Fiorentina si rianima. L'inferiorità numerica favorisce la Fiorentina che pareggia, al 78', grazie ad Eysseric che sulla corta ed errata respinta in aerea di Perin va a segno con un preciso destro ravvicinato. In inferiorità abbiamo avuto poca logica. Mancano ancora delle partite, la prossima è importantissima. In settimana abbiamo lavorato bene e con tranquillità. Abbiamo preso anche un palo sull'1-1, dunque potevamo tornare noi in vantaggio. Vittoria fondamentale per l'Europa League. Ammoniti Bertolacci (G), Badelj (F), Gaspar (F), Spolli (Ch), Biraghi (F), Saponara (F), Chiesa (F). Dobbiamo raschiare il barile, le energie sono al lumicino.

Ancora sulla partita, il tecnico del grifone ha chiarito che il modulo schierato sarà sempre lo stesso e che opterà nuovamente per la difesa a 3:"Spesso nella nostra difesa a 3 i due esterni hanno fatto le vere e proprie ali, giocando in attacco".

Comments