Milan, Gattuso:"Sconfitta che brucia, spiace per i tifosi"

Adjust Comment Print

Al termine di Juventus-Milan il tecnico dei bianconeri, Massimiliano Allegri, ha parlato in conferenza stampa: "Faccio i complimenti ai ragazzi - ha dichiarato nel post partita - per quello che hanno fatto e al Milan che ha giocato bene soprattutto nel primo tempo".

Intanto il Corriere della Sera ha svelato le cifre che saranno incassate dalla vincitrice della Coppa Italia e dalla squadra che si classificherà seconda. Determinante la doppietta segnata da Benatia al 56′ e al 64′, la rete di Douglas Costa al 61′ e l'autogol involontario di Kalinic al 76′.

La finale di Coppa Italia tra Milan e Juventus è stata fuorviata da due papere clamorose di Gigione Donnarumma. Allo Stadio Olimpico di Roma, travolto con un perentorio 4 a 0 il Milan di Gennaro Gattuso. Risponde "assolutamente si". Poi aggiunge "la Juventus non ci ha messo in difficoltà". Partita valida per la finale di Coppa Italia TIM CUP edizione 2017-2018.

Giulia De Lellis contro Andrea Damante: "mi rivedrà l'anno del mai, forse"
Andrea ha infatti caricato recentemente un video in cui canta e balla La Cintura di Alvaro Soler , taggando Guendalina nel video . I due, si erano conosciuti nello studio di Uomini e Donne di Maria De Filippi .

Allegri aveva schierato Buffon (al passo d'addio), Benatia e Asamoah in difesa, aveva recuperato Pjanic a centrocampo, mentre Douglas Costa era partito titolare dopo la strepitosa prestazione fornita in campionato contro il Bologna. Poi un errore di marcatura di Romagnoli su Benatia ha spianato la strada alla goleada bianconera, ma poi sono arrivati gli errori pesantissimi di Donnarumma. Non c'è niente. Al massimo non si arriva mai, per me nulla è impossibile, al massimo non si arriva perchè ho perso le finali di Champions. La prima frazione di gioco si chiude sullo 0-0.

La partita si conclude con la vittoria della Juventus e la conquista della 13ma Coppa Italia. Passano 5 minuti e Douglas Costa, dopo una serpentina tra le maglie rossonere, lascia partire una conclusione carica di effetto ma non irresistibile per Gigio Donnarumma che, tentando di bloccare la sfera, commette l'errore che vale il 2-0. Gara di spessori tecnici e morali, si dovevano regalare una serata così dopo averne date tante ai tifosi. "Nel calcio ci sono imprevisti come al Monopoli, ma, visto che tutti mi dicono cose diverse, forse sbaglierò io". Sul cross dalla bandierina, all'11', Benatia di testa ha insaccato alla sinistra di Donnarumma contestato dai rossoneri per un intervento di Douglas Costa su Calabria.

Comments