Roma, arrestate 10 persone per traffico droga dal Marocco all'Italia

Adjust Comment Print

Oltre 100 carabinieri di Catania dalle prime ore del mattino hanno arrestato nella provincia etnea e in altre località italiane 16 persone (6 sono finite in carcere e 10 ai domiciliari) ritenute responsabili di concorso in detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e di una serie di furti aggravati ai danni di attività commerciali e di abitazioni. In particolare, rivelano i militari, questa veniva occultata in autovetture parcheggiate in luoghi strategici per lo spaccio, oppure sotterrata in quantitativi di media rilevanza in parchi e aiuole per esser poi prelevata in singole dosi. Il provvedimento scaturisce dall'indagine "Dalton" condotta dai carabinieri di Caltagirone tra il 2015 e il 2016, periodo in cui nella città esagonale si era registrata una forte recrudescenza di crimini particolarmente efferati.

Roma: arrestati i Casamonica colpevoli nel raid nel bar
Nell'aggressione sono stati danneggiati anche gli arredi del locale. "Atti come questi non possono rimanere impuniti". Devono rispondere di lesioni, minacce e danneggiamento con l'aggravante del metodo mafioso .

Le cessioni agli acquirenti finali, effettuate dai pusher dell'organizzazione, erano dedicate soprattutto ai consumatori delle zone della movida al Pigneto; San Lorenzo; Trastevere; Campo de' Fiori; Lungotevere, ma anche alle tradizionali piazze di spaccio nei quartieri di Tor Bella Monaca, Centocelle, Borghesiana e Alessandrina. Una sodalizio criminale organizzato e violento, come testimoniato dalle violenze fisiche nei confronti di chi sbagliava, o per supposta infedeltà. Dalle indagini è emerso che l'attività criminale produceva un ingente volume di affari attraverso un sistema di gestione dell'attività di spaccio di cocaina e marijuana che gli investigatori sono riusciti a decifrare, ma anche attraverso i furti nei negozi e nelle case. È qui che sono stati arrestati anche due pericolosi latitanti uno dei quali, italiano, trovato con 200 chili di hashish e 3 di cocaina nella sua villa-bunker in Andalusia.

Comments