Investite da un pirata, muoiono una madre e una figlia

Adjust Comment Print

Non e' confermato, al momento, il fermo del pirata della strada. Le vittime sono Anna Maria La Mantia, 63 anni, e la figlia, Angela Merenda, di 43 anni. La madre e la figlia, residenti in via San Ciro, stavano attraversando la strada quando è sopraggiunta l'auto che le ha investite. La 62enne è morta sul colpo, mentre la figlia, trasportata all'ospedale Civico in condizioni disperate, è morta poco dopo per le gravi lesioni riportate nell'impatto. Il pirata della strada è fuggito dopo l'investimento. Improvvisamente un'auto, una Fiat Punto, è arrivata a tutta velocità e le ha prese in pieno lasciandole ferite gravemente sull'asfalto. Secondo quanto riporta la stampa locale, sarebbe già stato interrogato sia dai carabinieri che dagli agenti dell'infortunistica stradale.

I carabinieri e gli agenti della polizia municipale si sono messi alla ricerca del veicolo. L'auto non era assicurata. L'automobilista è stato portato nella caserma dei vigili urbani.

Torna l'azalea della ricerca Airc
Verrà consegnata una speciale guida interamente dedicata alla salute in rosa con indicazioni pratiche degli esperti sui percorsi di prevenzione e diagnosi precoce .

La vettura è sotto sequestro in un deposito giudiziario della Scientifica.

Comments