Atalanta, il Corriere di Bergamo: "Rischio Gasperini"

Adjust Comment Print

Quando giocammo con il Genoa, mi minacciò dicendomi che ci saremmo rivisti e non sarebbero stati concessi determinati comportamenti. Su 56, due per proteste, una a dicembre e l'altra ad aprile.

Gasperini ha poi rincarato la dose: "Io sono stato squalificato col massimo della pena, in vista di una partita fondamentale, per un episodio sul Var di cui non si è accorto nessuno, eventualmente saremmo dovuti rientrare dagli spogliatoi per un rigore contro". Curiosamente già a Roma, nel match che costò l'espulsione a de Roon, venni allontanato (Pairetto era il quarto uomo, ndr).

Le statistiche dicono che i bergamaschi non perdono da 5 partite consecutive in Serie A con i rossoneri (2 vittorie e 3 pareggi), ma allo stesso tempo non è mai successo nella loro storia di raggiungere una serie di 6 risultati utili di seguito.

Nella conferenza stampa di vigilia di Atalanta-Milan, Gian Piero Gasperini, squalificato dal Giudice Sportivo per il match, si è detto "schifato" dal comportamento dell'arbitro Luca Pairetto. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge. L'allenatore dell'Atalanta ha poi parlato così della gara di domenica contro il Milan: "Il nostro obiettivo è senza dubbio l'Europa, inseguiamo questo sogno da mesi spinti da un ambiente che si conferma sempre più incredibile". A centrocampo De Roon dovrebbe affiancare Freuler, mentre spazio per Cristante se dovesse giocare Ilicic sulla trequarti.

Investite da un pirata, muoiono una madre e una figlia
I carabinieri e gli agenti della polizia municipale si sono messi alla ricerca del veicolo. Le vittime sono Anna Maria La Mantia , 63 anni, e la figlia , Angela Merenda , di 43 anni.

Gianpiero Gasperini sta pensando di confermare il giovane Barrow al centro dell'attacco, supportato dal Papu Gomez e Cristante. In difesa torna Caldara al posto di Palomino.

All'interno della sfida ci saranno molti duelli interessanti, con molti calciatori nati negli anni '90 che si daranno battaglia.

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, R. Rodriguez; Kessie, Locatelli, Bonaventura; Suso, Kalinic, Çalhanoğlu.

Comments