Giro d'Italia, Bennett batte Viviani nella volata di Praia a Mare

Adjust Comment Print

Percorso della Tappa 6 del Giro d'Italia 2018 da Caltanissetta all'Osservatorio Astrofisico Siamo arrivati alla sesta tappa del Giro d'Italia 2018, l'ultima in terra siciliana, questa volta i ciclisti affronteranno una salita impegnativa che li porterà da Caltanissetta fino all'osservatorio Astrofisico del Monte Etna a quota 1736 metri. S.Yates, fin qui il più forte in salita, secondo sull'Etna alle spalle del compagno Chaves, difende la maglia rosa dall'assalto dei principali rivali.

Continua il Giro d'Italia 2018 con la settima tappa, adatta per i velocisti.

Enrico Battaglin (Team Lotto NL-Jumbo) ha ottenuto la vittoria a Santa Ninfa dopo aver perso il duello con Tim Wellens a Caltagirone il giorno prima. Il cambio del ritmo nel gruppo avverrà a circa 20 km dall'arrivo, che consentirà ai favoriti di giornata e ai propri compagni di recuperare in fretta i 2 minuti di ritardo dal battistrada e assorbirli a 15 km dall'arrivo, nonostante Ballerini (emulato poi da altri suoi colleghi più tardi) provi ancora un'azione solitaria senza successo. Ci fosse stata la squalifica oggi non si parlerebbe della vittoria di Bennett ma con i se e con i ma non si va da nessuna parte. Questo ha consentito a Diego Ulissi, che già si era mosso ieri in vista del traguardo finale, di guadagnare la maglia rosa virtuale.

Nella tappa di oggi, la lista dei corridori dotati del dispositivo per il monitoraggio dati in tempo reale di Velon può essere scaricata da questo link. È la prima chiamata per scalatori e uomini di classifica.

Investite da un pirata, muoiono una madre e una figlia
I carabinieri e gli agenti della polizia municipale si sono messi alla ricerca del veicolo. Le vittime sono Anna Maria La Mantia , 63 anni, e la figlia , Angela Merenda , di 43 anni.

Gli ultimi metri sono fatali a Elia Viviani e ad alzare le braccia al cielo è così Sam Bennett.

"Se l'intento del "Giro d'Italia" è quello di promuovere i territori che attraversa, c'è da dire che chiunque abbia pagato per godere di un servizio promozionale avrebbe tutto il diritto di farsi rimborsare".

Nulla è variato in classifica generale, con Rohan Dennis in maglia rosa, la maglia di miglior giovane a Shachmann, quella ciclamino per i punti a Viviani e quella blu per la montagna a Barbin.

Comments