Sampdoria, Giampaolo: "Nessun rimpianto. Da Napoli non ho ricevuto chiamate"

Adjust Comment Print

88 punti: è record nella storia del Napoli. Sebbene le immagini quantomeno diano a Sarri e ai suoi la possibilita' di protestare. Per il resto formazione tipo confermata, con Allan e Jorginho a completare il trio mediano, e Mertens al centro dell'attacco.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Belec; Bereszynski, Andersen, Ferrari, Regini (dal 81' Strinic); Linetty, Torreira, Praet; Ramirez; Caprari (dal 69' Duvan), Kownacki (dal 87′ Alvarez).

Alla ripresa arriva però subito il raddoppio degli ospiti con Albiol che trasforma di testa un angolo da sinistra battuto da Mario Rui.

Al 68′ a Roma, Nainggolan perde la testa e per un brutto fallo su Dybala riceve il secondo cartellino giallo che gli costa il rosso e l'espulsione.

"I cori possono essere sbagliati, ma non nascondono niente, nemmeno il gemellaggio con il Genoa, visto che ora i rapporti fra la tifoseria rossoblù e quella napoletana sono un po' tesi". Nel finale la squadra di Giampaolo può usufruire di un calcio di punizione da buona posizione, ma Koulibaly manda in calcio d'angolo, sugli sviluppi del quale Ferrari svetta su tutti e colpisce la traversa.

Come contraltare a tutto questo, c'è però un dato incontestabile: Sarri ha portato a casa zero titoli!

Elezioni comunali a Brugherio, il PD sostiene la candidatura di Marco Troiano
Domenica 10 giugno a Brugherio si vota per eleggere il nuovo sindaco e rinnovare il consiglio comunale . Il tempo per la presentazione delle liste , come è noto, scade alle 12 di sabato 12 maggio .

Nonostante un dominio totale col 70% di possesso palla e cinque tiri in porta, il Calcio Napoli non riesce a passare in vantaggio nel primo tempo. "I rumors di cui mi chiedete del Napoli non c'entrano nulla, c'entra la chiarezza". Cori insistiti dei tifosi doriani sin dai primi minuti della partita e nonostante gli avvisi degli speaker di Marassi e il richiamo dello stesso Sarri nel primo tempo, l'odio inspiegabile dagli spalti è venuto fuori oltre ogni limite. Angoli: 12-2 per il Napoli.

Per provare a dare sostanza all'attacco, Sarri cambia Callejon ma non per una punta, bensì per Hamsik. Senza il suo infortunio e quello di Ghoulam, magari stasera a festeggiare era una città intera che aspetta il tricolore da ormai 28 anni.

Giampaolo risponde inserendo "Zapatone" al centro dell'attacco. L'occasione più importante è al 62esimo della ripresa quando si fa ipnotizzare da Belec.

Il gol azzurro incattivisce il clima del Ferraris. Gavillucci deve allora sospendere il match.

Dopo un'interruzzione della gara, si riprende e il Napoli trova il 2-0. La nostra è stata una partita dignitosa.

Comments