Juventus, ultime notizie di mercato sulla trattativa per Perin

Adjust Comment Print

"Se mi sento già a casa?" "Non so se giocherò contro l'Olanda allo Stadium e voglio tenere le voci di mercato lontano, penso solo alla Nazionale, adesso". Abbiamo compiuto piccoli passi in avanti che ci danno fiducia. La Juve alzerà la valutazione iniziale di 10-11 milioni, non raggiungerà i 18 chiesti dal Genoa, ma ci si potrà trovare a metà strada, magari senza una contropartita. Classe 1992 e 145 presenze all'attivo con la maglia del Genoa in Serie A, Perin sa che è arrivato il momento di abbracciare una big: dopo le tentazioni rispondenti ai nomi di Milan e Napoli, il portiere originario di Latina è diventato uno dei nomi di primo piano del calciomercato Juventus. Ma Perin vuole svoltare una volta per tutte e ammette che nella Torino bianconera "si respira l'aria di vittorie, di una squadra che ha successo".

"Mi giocherei il posto ovunque".

Pensioni, 124mila quelle liquidate nel 2017
Quindi più si andrà avanti e maggiore sarà il rischio che gli italiani siano più penalizzati rispetto ai colleghi europei. Le regioni che erogano il minor numero di pensioni sono la Valle d'Aosta (0,2%), il Molise (0,6%) e la Basilicata (1%).

Obiettivi importanti per Perin che si sente pronto per cambiare squadra e lottare per la porta bianconera con Szczesny. I giocatori vogliono bene all'allenatore e sudano la maglietta per lui. Al Genoa piace molto Skorupski, che ha una valutazione alta, mentre resta in pista Marchetti indipendentemente dall'arrivo di un altro portiere. "Sento di essere un ragazzo che ha molto coraggio, lo stesso che mi ha fatto superare i due infortuni uno dietro l'altro". Non dimentichiamo Sirigu, che a 31 anni è ancora giovane.

" Non lo vedevo da quattro anni, l'ho visto cambiato e si è messo al servizio del gruppo". Per quanto ho visto in questi giorni, il mio giudizio è positivo, è un talento eccezionale e se continua così è giusto che venga convocato.

Comments