Bimbi intossicati, chiuse le mense scolastiche a Pescara

Adjust Comment Print

Al momento viene esclusa l'ipotesi salmonella. Tra i soggetti colpitici ci sono bambini provenienti da 7 istituti diversi, pare però che la cucina in cui vengono preparati i pasti sia sempre la stessa ed è per questo motivo che le mense rimarranno chiuse finché non ci saranno i risultati delle analisi sul cibo.

La Procura di Pescara ha aperto un fascicolo contro ignoti sulla vicenda dei malori tra i bimbi colpiti da una presunta tossinfezione alimentare.

"È salito a circa 120 il numero delle persone, principalmente bambini, che da venerdì ad oggi hanno avvertito malori e si sono presentate in pronto soccorso all'ospedale di Pescara".

Il personale del Servizio igiene degli alimenti e della nutrizione (Sian) della Asl e i carabinieri del Nas di Pescara hanno effettuato una nuova ispezione nel centro cottura che serve le mense delle scuole del capoluogo adriatico.

Alessia Marcuzzi al matrimonio dell'ex Simone Inzaghi: testimone scatenata al party
Il calciatore si è sposato a Montalcino con Gaia Lucariello , da cui ha avuto un figlio, Lorenzo , 5 anni. Marcuzzi e Inzaghi hanno insieme un figlio, Tommaso, che ha con Mia un ottimo rapporto.

Tutti sono stati sottoposti a terapia reidratativa e antibiotica. Almeno sei o sette, secondo le prime informazioni, le scuole di appartenenza delle persone finite in ospedale, residenti in zone diverse della città. I sintomi più comuni sono stati febbre, vomito, diarrea e conseguente disidratazione.

Il sindaco Marco Alessandrini ha deciso la sospensione del servizio a partire da oggi per le elementari e medie. Anche la Direzione sanitaria della Asl ha ribadito che non si può certo parlare di una emergenza vera e propria anche alla luce dei sintomi segnalati ma fino a quanto l'intera situazione non verrà definitivamente chiarita, il primo cittadino ha disposto dalla giornata odierna la chiusura delle mense (che tuttavia non riguarda le scuole private).

"La Regione c'è e sta seguendo e monitorando con la massima attenzione tramite la Asl di Pescara e tramite l'Istituto Zooprofilattico, che rispondono all'assessorato alla Sanità".

Comments