Pasticciere nega torta di nozze a coppia gay "per motivi religiosi"

Adjust Comment Print

La Corte Suprema degli Stati Uniti si è pronunciata a favore del pasticcere del Colorado che si è rifiutato di preparare una torta nuziale per una coppia omosessuale per motivi religiosi.

"Queste dispute devono essere risolte con tolleranza, senza una indebita mancanza di rispetto nei confronti di convinzioni religiose sincere e senza sottoporre le persone omosessuali a indegnità quando cercano beni e servizi in un mercato aperto", ha segnalato la sentenza della Corte, elaborata dal giudice Anthony Kennedy.

Il pasticciere si rifiuta di realizzare una torta di matrimonio per una coppia gay. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui, - Ladyblitz clicca qui -Cronaca Oggi, App on Google Play] Adesso la Corte suprema gli ha dato ragione. Phillips. I coniugi hanno quindi fatto causa in forza della legge del Colorado che proibisce la discriminazione nei esercizi pubblici. Una coppia di uomini - David Mullins e Charlie Craig - che sta per sposarsi va in una pasticceria del Colorado ad ordinare la torta.

Tutte le amministrazioni statali e territoriali si sono adeguate alla sentenza, ad eccezione delle Samoa Americane, in quanto i cittadini di quest'ultimo territorio non hanno la cittadinanza americana.

L’eruzione del vulcano del Fuego in Guatemala
La cenere è caduta anche sul Guatemala City , che si trova a circa 44 km dal luogo dell'eruzione . Molte persone sono state travolte da lahar .

Il "caso della torta" si è concluso a favore del pasticcere religioso: per la massima corte degli Stati Uniti non c'è discriminazione. "Qualunque siano la confluenza dei principi del discorso e il libero esercizio in certi casi, la decisione della Commissione per i Diritti Civili del Colorado su questo caso è stata incoerente con il dovere dello Stato alla neutralità religiosa".

Il giudice Kennedy si è concentrato difatti sui difetti del procedimento, sentenziando che alcuni commissari hanno agito con "ostilità chiara e inammissibile" davanti a credenze religiose sinceramente sostenute dal signor Jack Phillips. Con decisione non unanime - sette giudici contro due - la Corte ha respinto il reclamo presentato dalla Commissione per i diritti civili del Colorado contro un pasticciere.

I governi tribali, che sono indipendenti in materia legislativa, non hanno alcun obbligo di aprire il matrimonio tra persone dello stesso sesso sotto la loro giurisdizione.

Comments