Chef Usa Antony Bourdain morto suicida: era legato ad Asia Argento

Adjust Comment Print

Anthony Bourdain, chef di fama internazionale, si è suicidato. Dalla passione per la cucina ad autore di libri e protagonista di molti programmi tv. Asia Argento, la loro relazione era iniziata nel 2017, si trova probabilmente in Italia: i due avevano un legame molto stretto e sovente venivano fotografati insieme oltre a postare, sui social, diverse immagini che testimoniavano il loro amore. Quello che ho detto era personale, emotivo.

Barney Greengrass, un noto ristorante ebraico di New York ha reso omaggio allo chef Anthony Bourdain apparecchiando la tavola per la sua colazione disponendo tutti ciò che era solito ordinare quando si recava da loro. Ha iniziato la carriera di cuoco nel corso degli anni Settanta, diplomandosi nel 1978 al Culinary Institute of America. Facendosi notare grazie al lavoro in ristoranti davvero alla moda, è infine approdato al Les Halles, diventandone l'Executive Chef. Il successo mediatico, invece, per Anthony è arrivato dopo quando decise di scrivere un libro, dal titolo Kitchen Confidential, in cui racconta le avventure gastronomiche tra le strade di New York.

Senato, in corso il dibattito sulla fiducia. Renzi: Noi siamo un'altra cosa
Voi avete un'idea totalmente diversa da noi sulla giustizia, siamo per il garantismo, non per il giustizialismo. Ci dia una mano, guida l'ordine pubblico ed è responsabile della sicurezza di tutti noi.

Nei mesi scorsi, dopo che Argento denunciò gli abusi sessuali del produttore Weinstein - denuncia dalla quale è scoppiato un caso planetario e che ha dato il via anche alla campagna social #metoo -, Bourdain sostenne con forza la compagna. Ha poi fatto "Tutto in 24 ore", dove raccontava le attività che un turista può compiere in 24 ore. Il primo show televisivo è stato 'A Cook's Tour' nel 2002. Dei suoi programmi amava dire: "Facciamo domande molto semplici: cosa ti rende felice?" Poi è convoltato a seconde nozze con l'italiana Ottavia Busia, anche lei legata al mondo dell'alta cucina. I due si sono lasciati nel 2016. Più che uno chef, è stato un uomo che ha saputo raccontare il mondo.

È stato un caro amico di Bourdain, lo chef francese Eric Ripert, a trovare il cuoco statunitense privo di sensi nella sua camera d'albergo nella mattina di venerdì 8 giugno.

Comments