Real Madrid, scelto il nuovo tecnico: panchina a Julen Lopetegui

Adjust Comment Print

La Spagna è senza un allenatore alla vigilia dell'inizio dei Mondiali di Russia 2018. Nei giorni scorsi era spuntata la candidatura di Antonio Conte (in uscita dal Chelsea, ma ancora non si è arrivati al divorzio).

Nessuna decisione è stata presa al momento sul sostituto, ma il presidente ha sottolineato che l'intenzione "è muovere le acque il meno possibile", il che lascia pensare a una soluzione interna. Chiamata che invece non è mai arrivata e alla fine il presidentissimo dei blancos ha puntato deciso sul ct della nazionale spagnola Julien Lopetegui che, al termine del mondiale, sarà il nuovo allenatore delle Merengues. Cristiano Ronaldo e compagni non temono però le Furie Rosse come ha svelato Joao Mario: "Il nostro team è ben preparato". C'è una forma corretta per fare le cose.

Migranti: Salvini, Aquarius a Malta
Ma è il segnale che il nuovo governo intende lanciare all'Europa: l'Italia non può essere lasciata da sola a gestire l'emergenza. Tra loro in particolare 123 minori non accompagnati, 11 bambini e 7 donne incinte. "Io non starò a guardare".

CONFERENZA - Oggi, dal ritiro della Nazionale spagnola, è in programma una conferenza stampa, inizialmente prevista per le 10.30 e slittata alle 11.30.

La federazione spagnola non ha gradito le tempistiche dell'annuncio del passaggio di Lopetegui al posto di Zinedine Zidane sulla panchina del Real. A spiegare la decisione è il presidente federale Luis Rubiales: "Ci troviamo costretti a esonerare Lopetegui". In tal caso, subentrerebbe Hierro.

Comments