Esplodono tre batterie a Saxa Rubra, salta il segnale Rai

Adjust Comment Print

Blackout per la Rai. La conferma arriva da Manuela Moreno. Non era mai successo che i canali Rai1, Rai2 e Rai3 piombassero contemporaneamente nel buio. Così, in serata, al posto dei vari programmi i telespettatori si sono ritrovati di fronte ad assenza di segnale.

Tutti e tre i canali Rai oscurati senza preavviso: il fatto, che ha colto tutti di sorpresa, ha creato un po' di panico in alcuni telespettatori che, stando ad alcune testimonianze, avrebbero pensato a un attacco o a un sabotaggio della televisione di stato. A spiegarlo è la stessa Rai. "Intanto, sui social è comparso l'hashtag "#RaiDown", usato per tutte le segnalazioni del caso.

Inter, c'è il sì di Nainggolan: la Roma apre alla trattativa
Nel frattempo, il Codacons ha annunciato un nuovo ricorso al Tar per richiedere la sospensione immediata del progetto. C'è qualcosa di vero nelle prime pagine di oggi? La Roma , dalla sua parte, non considera più incedibile il belga.

Secondo quanto trapela a causare la sospensione del segnale, poi tornato a funzionare regolarmente sempre nella serata di ieri, tre esplosioni che sono state chiaramente udite all'interno della sede Rai di Saxa Rubra. "Sono in corso le verifiche per accertare cause e responsabilità - ha scritto in una nota del servizio pubblico che si scusa per il disservizio parlando di un "grave e imprevedibile guasto tecnico". La #Rai si scusa con i suoi telespettatori. Soprattutto in relazione ai malfunzionamenti che, sempre oggi, si sono registrati anche su Instagram. La seconda puntata condotta da Carlo Conti e Vanessa Incontrada, infatti, è andata in onda a partire alle ore 21.50 circa, preceduta da "schermo nero" e da varie immagini di "Techetechete'".

Comments