Roberto Saviano risponde a Salvini: "buffone, sei il Ministro della malavita"

Adjust Comment Print

Il capogruppo della Lega in Comune, Fabrizio Ricca, ha presentato una mozione in Sala Rossa per chiedere la revoca della cittadinanza onoraria a Torino di Roberto Saviano.

Burioni, che è stato il megafono più convinto per la battaglia per l'obbligatorietà dei vaccini nel corso del dibattito alimentato dal decreto - poi diventato legge - proposto dall'ex ministra della Salute Beatrice Lorenzin non ha potuto fare a meno di intervenire quando Matteo Salvini, per la prima volta da quando è ministro, ha affrontato la tematica dell'obbligo vaccinale.

Maturità 2018: ecco tutte le tracce (inaspettate) della prima prova
Tra pochi minuti, oltre mezzo milione di studenti italiani affronteranno la prima prova dei temutissimi esami di maturità . Infine le commissioni procederanno alla correzione degli elaborati ed al termine verrà stilato il calendario dei colloqui.

Sarà importante ora cercare di capire quello che accadrà nelle prossime ore con anche il pubblico che è diviso tra chi pensa sia giusto lasciare da parte la scorta con soldi italiani che sono sprecati e chi invece difende a spada tratta Saviano specificando che ha avuto grande coraggio a venir fuori e che merita ora di essere assistito.

Sulla questione dei vaccini "garantisco l'impegno preso in campagna elettorale nel permettere che tutti i bimbi entrino in classe, vadano a scuola", perché "la priorità è che i bimbi non vengano espulsi dalle classi" anche se non vaccinati. Questa é una bugia pericolosissima; se la dice chi ha la responsabilità della sicurezza del mio Paese è cosa molto preoccupante. "Salvini oggi è definibile "ministro della malavita". "Non si ricorda dei legami tra la Lega Nord e la 'ndrangheta, del riciclaggio dei soldi, tramite mediazione di 'ndrangheta, della Lega Nord". Macron, in una intervista a Le Figarò, attacca i populisti definendoli "lebbra dell'Europa". "A Di Maio faccio i migliori auguri per il lavoro che sta svolgendo da ministro e da vice premier". "La solidarietà o è europea o non è". "Tolga a me la scorta ma la lasci a Roberto Saviano". "Io sto con l'antimafia nei fatti". Tra questi il Presidente della Camera, Roberto Fico, che dopo aver rimbrottato in Aula l'intervento di un deputato di Fdi, a voce bassa commenta che "i migranti non fanno la pacchia..." . "Un uomo coraggioso racconta e denuncia la mafia". Le mafie minacciano. Salvini minaccia. Dice questo: 'Per cosa è conosciuta Rosarno?

Comments