Milan, domani alle 9 davanti alla Camera giudicante dell'Uefa

Adjust Comment Print

C'è poi il problema del mercato.

Proprio la questione cambio di proprietà è centrare per il futuro del Milan con Yonghong Li che probabilmente resterà nell'azionariato almeno fino alla quotazione della società in Borsa. Nella sede della Uefa sono arrivati gli aggiornamenti direttamente dagli USA: anche la commissione giudicante è venuta a conoscenza dell'interesse americano per il Milan ma - pare - senza che la novità abbia modificato l'indirizzamento, anzi. Non resta che aspettare e prepararsi a qualsiasi evenienza. I commenti non devono necessariamente rispettare la visione editoriale de Il Sole 24 ORE ma la redazione si riserva il diritto di non pubblicare interventi che per stile, linguaggio e toni possano essere considerati non idonei allo spirito della discussione, contrari al buon gusto ed in grado di offendere la sensibilità degli altri utenti. Abbiamo scelto una linea composta da fatti certi e non di supposizioni. "E speriamo allo stesso modo che vengano valutati fatti certi e non congetture". "C'è un piano A e un piano B in base a quelle che saranno le sentenze". Si è discusso, ovviamente, dei parametri legati al fair play finanziario e della decisione, da parte della UEFA, di negare al Milan il famoso Settlement Agreement. Se questo scenario fosse confermato il club di via Aldo Rossi presenterà immediatamente ricorso al Tribunale Arbitrale dello Sport (Tas) di Losanna. Non posso dirlo, sono fatti che riguardano l'azionista come tanti argomenti discussi oggi. "Non voglio andare a esprimere giudizi prima. Eventualmente la commenteremo dopo".

Spagna, i migranti della Aquarius arrivano Valencia
I migranti dell'Aquarius saranno autorizzati a un'ingresso straordinario in Spagna di 45 giorni per motivi umanitari. In tutto 523 migranti sono arrivati a Valencia a bordo delle navi italiane.

"DECISIONE SARA' RAPIDA" - La seduta, iniziata puntuale alle 9, si è conclusa attorno alle 11 e il verdetto dovrebbe arrivare entro 48-72 ore. Passo dopo passo la società rossonera si prepara alla clamorosa esclusione dalle coppe europee per la prossima stagione. Tra giovedì e venerdì (non oltre assicurano dal massimo organismo continentale) arriverà la sentenza dei cinque commissari, guidati dal portoghese José Narciso Da Cunha Rodrigues.

Comments