Germania, scuse mondiali ai tifosi

Adjust Comment Print

La Germania è fuori dai Mondiali 2018 al primo turno dopo aver vinto l'edizione precedente: a Kazan la storia si ripete, una delle favorite torna a casa con massima delusione dopo appena tre gare. Ero ottimista, non mi sarei mai aspettato di perdere contro la Corea del Sud.

La FIFA apre un'inchiesta su Xhaka e Shaqiri
Quella fra Kosovo e Serbia è una questione ancora aperta e le esultanze di Shaqiri e Xhaka l'hanno prepotentemente spinta nel Mondiale di Russia.

TORINO -"Questo è uno dei momenti più bui per la squadra e anche per me". "Aspetto domani, e ci saranno dei colloqui". "È troppo presto, quindi, per parlare del futuro". La cancelliera ha saputo il risultato, mentre si trovava con un robot umanoide di nome Sophia, ad un convegno organizzato dal magazine "Wirtschaftswoche" sul tema "Morales and Machines". Nelle immagini la disperazione dei tifosi tedeschi. La maledizione dei campioni in carica ha colpito ancora ma è troppo facile appellarsi a questa tradizione negativa che in passato non ha risparmiato alcune grandi del calcio mondiale, Italia compresa. Nell'altra partita del gruppo F, pesante disfatta per il Messico, battuto per 3 a 0 dalla Svezia, con 2 gol nel secondo tempo di Augustinsson e Granqvist e una sfortunata autorete di Alvarez. Devo segnare in quelle occasioni. "È difficile spiegare perché non ce l'abbiamo fatta". In Russia i tedeschi faticano tremendamente, perdono col Messico, vincono in rimonta e in pieno recupero con la Svezia e nell'ultima giornata, con le spalle al muro, perdono 2-0 contro la Corea del Sud che non aveva nulla da chiedere al match.

Comments