Il pianto greco di Brigliadori: "La Rai mi aiuti, sono sul lastrico"

Adjust Comment Print

Anche Andrea Fabiano, il direttore di Rai 2, ha confermato questa teoria: "Le sue parole sono state inaccettabili e hanno portato all'esclusione". Invece, adesso, Eleonora si difende, sottolineando di non aver fatto nomi o riferimenti precisi.

Ricordiamo che qualche giorno fa la cinquantottenne milanese ha pubblicato un commento riferendosi ad un vecchio servizio de "Le Iene" in cui venivano contestati le cure contro la lotta dei tumori.

Eleonora Brigliadori è da anni un "guru" della medicina da quando ha abbracciato il metodo Hamer, la nuova medicia germanica, e consiglia ai malati di cancro di non sottoporsi alla chemioterapia e agli interventi.

La Brigliadori, con il figlio, avrebbe dovuto prendere parte come concorrente alla trasmissione di Raidue ed ha affermato che "Partecipare a Pechino Express [VIDEO]era molto importante per me: ne avevo davvero bisogno perché non posso permettermi di vivere di rendita e devo lavorare".

Una decisone drastica, fortemente voluta dal pubblico, che però ha messo parecchio in difficoltà Eleonora Brigliadori. "E io avevo bisogno di quel programma perché sono sul lastrico".

Germania, scuse mondiali ai tifosi
Devo segnare in quelle occasioni. "È difficile spiegare perché non ce l'abbiamo fatta". Ero ottimista, non mi sarei mai aspettato di perdere contro la Corea del Sud .

Eleonora Brigliadori insiste: "Ho avuto tre tumori e li ho sconfitti a modo mio".

Da oggi sono Aaron Noele... Quando davanti al dettatore del mio cellulare ho detto "chi è causa del suo mal pianga se stesso", pensavo di inviare un pensiero d'amore. Il programma poi è registrato e non c'era rischio di mandare in onda mie dichiarazioni poco gradite. Come direbbe la Brigliadori: chi è causa del suo male pianga se stesso.

Eleonora Brigliadori conclude l'intervista con una dichiarazione spiazzante. Convinzioni talmente forti da averle pagate con la sua stessa esclusione da Pechino Express.

Eleonora Brigliadori è morta, ma il suo spirito rilascia dichiarazioni al settimanale "Oggi": non ha più un euro e non deve chiedere scusa a Nadia Toffa che suo malgrado le sta regalando una visibilità insperata.

Ma Aaron Noel, questo il suo nuovo nome d'arte, non arretra di un millimetro.

Comments