MotoGp: Marquez in pole, terzo Rossi

Adjust Comment Print

Tutti i piloti entrati nella Q2 si sono dati battaglia per centrare la pole.

Roma, 28 giu - Correva l'anno 2013 quando Marc Marquez, esordiente in MotoGp, spiegava di avere in camera il poster di Valentino Rossi. Da segnalare la grande vicinanza che c'è tra i primi quattro che sono separati da 79 millesimi. "Sono molto contento - commenta Dovizioso -. Non penso tanto al giro secco della qualifica, ma al ritmo che posso tenere" ha avvertito Marc. Ho fatto un errore alla curva 1, ma ho mantenuto la calma. "Siamo veloci, ma non basta perché sono in tanti ad avere un buon passo". "Ci siamo tirati tutti a vicenda e sono venuti fuori dei tempi esagerati". Nel pomeriggio comunque quando mettiamo la gomma dura siamo tra i più veloci, quindi probabilmente useremo quella. Adesso vediamo se questa modifica sarà utile anche per il resto del week-end e non solo per fare un giro - ha detto Davide Brivio ai microfoni di Sky Sport -. Come a dire che è meglio non illudersi, e che una giornata nelle prime posizioni potrebbe non fare primavera.

Calciomercato Roma, Pastore è ufficiale: contratto fino al 2023
La concorrenza . "Sabatini mi conosce bene, ogni volta che ha parlato di me ha detto cose giuste". Gli azzurri saranno un avversario tosto, hanno fatto bene in questi anni, hanno un grande gruppo.

A due anni di distanza, il talentuoso iberico torna però a tendere la mano al suo acerrimo rivale, che in questa stagione - complici anche i guai Ducati - sembra finalmente tornato competitivo: "Il fatto di essere paragonato a Rossi è incredibile, continua a essere un punto di riferimento". Il vincitore del Mugello e del Montmelò ha subìto la scalata degli avversari e domenica aprirà addirittura la quarta fila.

"La seconda fila è caratterizzata dalla presenza di Andrea Dovizioso con la Ducati ufficiale (bella risposta in prova dopo le ultime due gare negative), da Alex Rins sulla Suzuki e da Maverick Vinales sull'altra M1 ufficiale, a 0" 193 dalla pole position.

Comments