Figlio di Simona Ventura aggredito, 4 fermi

Adjust Comment Print

Dopo l'aggressione, ha trascorso la giornata di sabato all'ospedale Niguarda di Milano dove è stato portato in codice rosso ma è sempre rimasto cosciente. Alla base ci sarebbe un episodio di tre settimane fa.

A carico dei quattro aggressori arrestati è stato chiesto il carcere per tentato omicidio. Anche la fidanzata del 19enne, che secondo le ultime ricostruzioni si sarebbe messa in mezzo per difenderlo, sarebbe stata colpita.

Zoe Esposito è la ragazza che ha cercato di difendere Niccolò Bettarini durante la brutale aggressione subita dal figlio di Simona Ventura davanti all'Old Fashion. Uno dei due italiani è considerato il principale sospettato.

In questura gli arrestati hanno ammesso parte dei fatti, omesso alcuni particolari e cambiato versione.

Salvini a Pontida: "Porti chiusi ai migranti"
E poi l'elogio della famiglia tradizionale e il no all'utero in affitto: "Non siamo qui per portare via diritti a nessuno. Centinaia di sostenitori si sono già dati appuntamento ieri sera, molti con camper e tende per passare la notte.

Ora il pm Elio Ramondini sospetta che sia proprio questo il motivo che abbia scatenato l'aggressione.

Un grande spavento per i due genitori, i quali però possono essere a dir poco orgogliosi del loro Niccolò.

Poche ore dopo anche Stefano Bettarini sempre sui social ha precisato e ribadito che le condizioni di salute del ragazzo fossero migliorate. La vecchia discussione avrebbe riacceso gli animi, ci sarebbero stati dei pugni e Niccolò Bettarini, che conosce quel ragazzo, sarebbe intervenuto. Gli aggetti alla sicurezza del locale avrebbero fatto uscire l'intero gruppo, tra cui il 19enne figlio della celebre ex coppia. Nel provvedimento di fermo si legge che sono sei le persone "in corso di identificazione" indagate per concorso in tentato omicidio "per avere compiuto atti diretti in modo non equivoco a cagionare la morte di Niccolò Bettarini circondandolo all'uscita della discoteca e, dopo una provocazione strumentale, ripetendo per quattro volte la frase: "hai gli orecchini uguali ai miei" e poi "ti ho riconosciuto, sei il figlio di Bettarini, ti ammazziamo". Stai migliorando, grazie a Dio. Stefano Bettarini e Simona Ventura in questi giorni si stringono attorno al figlio e non si concedono ai giornalisti. È legatissimo al fratello Giacomo, di due anni più piccolo di lui e ha uno splendido rapporto con Caterina, la figlia adottiva che la presentatrice ha deciso di prendere con sé.

Comments