Thailandia, forse mesi per estrarre i ragazzi dalla grotta

Adjust Comment Print

Nel complesso le condizioni di salute dei 13 sono stabili e nessuno è in condizioni critiche: la temperatura sulla spiaggia è di 26 gradi e l'acqua che cade dalle pareti ha evitato il pericolo di disidratazione.

Sono stati trovati vivi i 12 ragazzi dispersi con il loro allenatore in una grotta thailandese dal 23 giugno. Lo ha annunciato Narongsak Osatanakorn, il governatore della provincia di Chiang Rai, che dirige le operazioni di soccorso. Le vittime non avevano con loro né cibo né grandi spazi dove potersi muovere e si temeva che mancasse anche l'ossigeno alla lunga: resta dunque un mistero (e un miracolo) il fatto che si siano tutti conservati in buone condizioni, forse riuscendo a reperire del cibo "di fortuna" all'interno della grotta. "Ciò non significa la fine della missione".

Salvini a Pontida: "Porti chiusi ai migranti"
E poi l'elogio della famiglia tradizionale e il no all'utero in affitto: "Non siamo qui per portare via diritti a nessuno. Centinaia di sostenitori si sono già dati appuntamento ieri sera, molti con camper e tende per passare la notte.

I ragazzi, di età compresa tra gli 11 e i 16 anni, e il loro allenatore 25enne si erano avventurati nella grotta di Tham Luang al termine di un allenamento di calcio. "Dobbiamo ora far defluire tutta l'acqua dalla grotta e portarli fuori". Apparentemente non si sono mossi da lì per tutta la durata della loro scomparsa, avvenuta il 23 giugno. Nelle immagini, riprese da uno dei due speleologi britannici che per primi hanno trovato il gruppo in vita assieme al loro allenatore, alcuni ragazzini rispondono in inglese elementare alle domande dei soccorritori. La speranza di tutti, e dei genitori che hanno atteso tutti questi giorni davanti alla grotta, era che i ragazzi avessero potuto trovare un rifugio all'asciutto. L'allenatore capo, Nopparat Kantawong, era certo che lo spirito di squadra li avrebbe aiutati a resistere. "Si prenderanno cura gli uni degli altri altri", aveva detto, citato dai media thailandesi. Il capitano della squadra è il 13enne Duangpet "Dom" Promtep.

Comments