Addio a Carlo Vanzina

Adjust Comment Print

40 anni di cinema, oltre 70 film e serie, Vanzina ha raccontato i cambiamenti della nostra società, regalando allegria umorismo ed uno sguardo affettuoso per capire il nostro paese, si legge nella nota con la quale la famiglia ha annunciato la sua scomparsa. Di corporatura minuta, gentile, un look da pariolino anni Settanta, Carlo e il fratello Enrico erano figli d'arte di papà Steno (pseudonimo di Stefano Vanzina) e di Maria Teresa Nati. Vanzina ebbe come maestro il grande Mario Monicelli.

"Il primo film in assoluto di Carlo l'ha fatto con me, 'Luna di miele in tre'". Con quest'ultimo ha realizzato una sessantina di film. "Ho cominciato con un piccolo ruolo in un suo film accanto a Laura Antonelli e Diego Abatantuono ('Viuuulentemente mia' del 1982, ndr) poi si è accorto che qualcosa la sapevo fare - ricorda De Sica - e mi ha affidato una parte importante in 'Sapore di mare'". Un anno fortunato comunque il 1983 per i prolifici fratelli della commedia all'italiana, mai troppo amati dai critici con cui ebbero sempre a discutere tra mille polemiche. Il noto regista ha diretto, infatti, tantissimi 'cinepanettoni' di successo prodotti dal presidente del Napoli, che ha voluto dedicargli un commosso messaggio su Twitter. Nel 1998 e nel 1999 si cimenta nella serialità televisiva con Anni '50 e Anni '60 entrambe in 4 episodi. Carlo vanzina era stato regista di Vacanze di Natale e Eccezziunale Veramente, veri e propri film cult per milioni di appassionati.

Niccolò Bettarini accoltellato, le sue prime dichiarazioni dopo l'aggressione
Finalmente Niccolò dopo essere uscito dalla struttura clinica in cui è stato operato, ha rotto il silenzio su Instagram . Riesco solo a dire GRAZIE! Mi sono sempre detta che il dolore più grande e innaturale sia perdere un figlio .

Nel 1986 Vanzina aveva poi fondato, sempre con il fratello Enrico, la casa di produzione Video 80. "Qui invece dobbiamo vergognarci". Aveva 67 anni e sin da giovane si era dedicato al cinema. È una cosa del tutto naturale.

Comments