Vettel: "Siamo molto vicini". Raikkonen: "Pole era possibile"

Adjust Comment Print

Sono le ultime emozioni di un Gran Premio pazzesco che Vettel porta a casa grazie ad un sorpasso strepitoso negli ultimi giri su Bottas.

Sebastian Vettel conquista il Gran Premio di Gran Bretagna grazie a un sorpasso eccezionale su Valtteri Bottas a una manciata di giri dal termine.

Per Hamilton è la sesta pole nel Gp di casa, un record che migliora quello da lui detenuto insieme con Jim Clarke, e la sesta di fila per la Mercedes a Silverstone. Prima o poi una scivolata doveva arrivare, e non è un caso che sia accaduta oggi a Silverstone, nel giorno in cui il team campione del Mondo ha accusato la sconfitta più cocente da quando è iniziata l'era della Formula 1 ibrida. A seguire Raikkonen è a 1,9 secondi da Hamilton.

Verstappen, quindi, non ha potuto chiudere nemmeno un tempo e, soprattutto, ha complicato i piani della scuderia perché non ha potuto completare un long run.

Al secondo posto partirà la Ferrari di Sebastan Vettel, al terzo quella di Kimi Raikkonen. Bottas pitta a sua volta. "Tutto il week end la macchina è stata veloce, in qualifica siamo stati un po' più lenti ma in gara siamo stati fantastici". Al rientro della safety car, Raikkonen non aspetta e passa subito Verstappen. Dovrebbe arrivare la penalità.

Mondiali Russia 2018, semifinali: tabellone e accoppiamenti
Non da meno, William Hill moltiplica per 7.50 ogni euro puntato sul vantaggio anglosassone sia nel primo che nel secondo Tempo. Andando a dare uno sguardo ai numeri della sfida, la Svezia ha sin qui segnato 6 gol e subiti solo 2 in quattro partite .

Al giro 20 arriva la notizia che nessuno si aspettava per il pilota dell'Alfa Sauber, Chales Leclerc. "Un grande ringraziamento va al team, che mi ha sostenuto, a tutti i ragazzi che stanno sullo sfondo". Alla ripartenza le posizioni restano inalterate con Raikkonen e Verstappen che danno spettacolo ma, al secondo settore, Grosjean e Sainz vanno fuori entrambi provocando l'ingresso di una nuova Safety Car.

GIRO 37/52 - La Safety Car rientrerà in pista in questo giro. Vettel, Raikkonen e Verstappen ne approfittano per rientrare di nuovo ai box, e passare alla soft. Sebastian Vettel (Ger) 171 punti 2. Verstappen è quarto, mentre Raikkonen è sesto alle spalle di Ricciardo. Nel giro dopo sosta anche per il finlandese.

Fernando Alonso, su una McLaren certamente non all'altezza del blasone suo e del suo primo pilota, è tredicesimo dopo aver inizialmente fatto sognare i suoi tantissimi estimatori con una permanenza, purtroppo non lunga, nella Top Ten.

Il primo stint è stato difficile, forse ho spinto un po' troppo all'inizio ma;alla fine abbiamo vinto e sono molto molto contento. Vettel ha 5 secondi di vantaggio su Bottas e 23 su Hamilton. La Red Bull è staccata dalle due principali pretendenti al titolo: nella seconda sessione Daniel Ricciardo ha perso 856 millesimi dalla Ferrari con un tempo di 1'28 " 408. L'incidente viene messo sotto investigazione e il finlandese viene punito con 10 secondi di penalità.

Comments