Immigrati in rivolta sulla Vos Thalassa, equipaggio salvato dalla Guardia Costiera

Adjust Comment Print

Lo rende noto il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini che la prossima settimana parteciperà al primo vertice dei ministri degli interni Ue nel corso del semestre a presidenza austriaca. "Possono minacciarmi, ma io non mi fermo!", ha aggiunto il ministro, accompagnando il post con l'hashtag #primagliitaliani. Già a metà giugno la Vos Thalassa era stata protagonista di un salvataggio di migranti poi affidati alla nave militare italiana. "Ora avanti con indagini per punire facinorosi", ha scritto il ministro delle Infrastrutture su Twitter.

Ma successivamente la nave ha lasciato i migranti a una nave della guardia costiera italiana, la Diciotti, "che pure era più lontana rispetto ai libici che stavano entrando in azione", fa sapere il Viminale. Secondo il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, l'imbarcazione privata è intervenuta in acque Sar libiche "anticipando l'intervento delle Guardia costiera libica che era già stata allertata". Ecco la contraddizione politica: Seehofer e Kurz sono alleati di Salvini, puntano come lui e come i Paesi del Patto di Visegradd a far prevalere una politica sovranista nell'Unione europea, hanno lo stesso orientamento ideologico in materia di immigrazione, ma i loro interessi sovrani e nazionali confliggono con i nostri, cioè con quelli che Salvini va a difendere: fermare l'"invasione", fuori chi non ha diritto di stare in Europa. Il governo ha ricevuto la segnalazione e l'ha 'girata' alla Guardia Costiera, che è intervenuta con la nave Diciotti.

A confermare la rivolta sulla Vos Thalassa è stata anche la guardia costiera libica, sentita dall'agenzia di stampa Agi.

Volley, Zaytsev scatena le reazioni dei no vax su Istagram
Tanti però anche i messaggi di incoraggiamento e di apprezzamento per il suo gesto e la decisione di vaccinare la bambina. L'ultima vittima di insulti e accuse è stato il pallavolista Ivan Zaytsev , stella del Modena Volley e della Nazionale.

Dopo aver scaricato i migranti, la nave Vos Thalassa ha potuto riprendere la navigazione per ritornare alle proprie mansioni commerciali. Lì Salvini incontrerà il ministro dell'Interno tedesco Seehofer e il premier austriaco Kurz, entrambi esponenti della linea sovranista presente nel Ppe, al punto che il primo ha quasi fatto saltare il governo della Merkel per imporre una linea più rigida sui migranti in Germania. "La Guardia costiera italiana non può sostituirsi a quella libica, soprattutto se i colleghi africani sono già entrati in azione" aveva ribadito il Viminale.

Secondo fonti vicine alla vicenda e riportate dall'Ansa è comunque in programma che i miranti vengano sbarcati in Italia "per le dovute misure cautelari e gli accertamento giudiziari correlati a condotte che hanno messo a repentaglio la vita dell'equipaggio del Vos Thalassa".

Comments