Cancelo: "Grazie Inter, alla Juventus per vincere"

Adjust Comment Print

La Juventus ha dominato in Italia negli ultimi anni e mi auguro che Cristiano ci aiuterà a proseguire in questo percorso di successi.

"Affermarsi in Italia ma anche vincere la Champions". "La Champions è una competizione dove ci sono le migliori squadre d'Europa e ovviamente la Juve fa parte di queste e avremo tutto per competere per questo trofeo". "Per me è stato un club importante, mi ha aiutato a maturare, per questo li ringrazio ma niente confronti". L'ultimo Inter-Juve? Quella partita è stata la più bella della mia carriera finora.

Chi ti impressionava di più degli juventini, da avversario?

Ce ne sono tanti, Dybala, Higuain, Douglas Costa.

"Siamo contenti, come è normale quando arriva un grande campione". Differenze tra Juve e Inter? "L'Inter non ha esercitato il diritto su di me, la Juve mi ha voluto e ha sempre dimostrato di volermi e io ho voluto questa squadra che è tra le migliori del mondo". Sono nel migliore club in Italia, ma non mi sento arrivato. Tutti sognano di giocarci. Ora sono orgoglioso di far parte di questa squadra e di questa famiglia. "Come giocherò dipenderà dall'allenatore, io sono qui per mettermi a disposizione ed adattarmi". Il campionato spagnolo è più tecnico, quello italiano più tecnico. Qui ho imparato molto, sono migliorato nei miei punti deboli e voglio continuare a fare così.

Vettel: "Siamo molto vicini". Raikkonen: "Pole era possibile"
L'incidente viene messo sotto investigazione e il finlandese viene punito con 10 secondi di penalità . Vettel , Raikkonen e Verstappen ne approfittano per rientrare di nuovo ai box, e passare alla soft .

"Non me lo aspettavo però da una società come questa non mi sorprende aver preso un campione del genere". "E' una grande responsabilità essere pagato così tanto".

Su Allegri: "Non abbiamo parlato molto fino adesso". Allegri ha le idee chiare, e sta dando un'identità alla squadra.

La notizia del giorno è troppo grossa per non essere commentata, anche se non riguarda direttamente l'Inter, ma a dire il vero non tocca principalmente nemmeno l'argomento calcio, si va ben oltre: Cristiano Ronaldo è un nuovo calciatore della Juventus, incredibile.

La finale del Mondiale: "Tiferò Croazia. Con il mio lavoro andrò a dimostrare di valere quei 40 milioni".

LA CONCORRENZA - "So che la rosa della Juve è ricca, ma spero di essere all'altezza nel mio ruolo". Di sicuro alzerà il livello di questa squadra, speriamo di poter alzare trofei insieme. L'anno scorso mi ricordo bene la sfida Inter-Juventus, ma adesso sono dall'altro lato della barricata. E quando arriveranno Douglas e Cristiano sarà ancora più facile.

Comments