Pedrosa annuncia l’addio alla Moto Gp: questa stagione sarà l’ultima

Adjust Comment Print

Dani Pedrosa ha annunciato il suo doloroso addio alla vigilia del GP di Germania: "È una decisione che nasce alla fine di un lungo ragionamento, ci ho pensato a lungo, questo è lo sport che amo, ma nonostante le tante opportunità che avevo, sento che non vivo più le gare come prima, adesso ho altre priorità nella mia vita". "E' un grandissimo peccato" ha osservato il nove volte campione del mondo. Lo spagnolo ha conquistato tre titoli mondiali, nel 2003 in 125 e nel 2004 e nel 2005 in 250. Motogp: annunciata oggi al Sachsenring la conferenza stampa alle ore 16.00 (visibile in diretta streaming video) dove il pilota Honda annuncerà il suo futuro. Il maiorchino affiancherà il campione del mondo in carica della MotoGP e attuale leader del Mondiale Marc Marquez. "Pedrosa è un pilota che ha lottato in tutte le condizioni". Per questo ha preso questa decisione che lo porterà lontano dalla MotoGP dal termine della stagione. "Forse è presto per dirlo, ma penso che questa scelta probabilmente sarà la scelta giusta". Ricordo la sua gara al Mugello nel 2001, eravamo gli ultimi, non avevamo esperienza, eravamo lentissimi. I numeri di Pedrosa sono impressionanti: è stato l'unico pilota ad avere vinto almeno una gara in 17 stagioni consecutive, è il pilota più vittorioso con Honda (54 successi, al pari di Doohan), è secondo solo a Valentino come pilota con il maggior numero di podi nella classe regina (112). Dani è stato il mio compagno di team ed è stato sempre un po' più veloce di me in un certo periodo, ho provato a imparare un sacco di cose da lui, dal suo talento, dal suo stile, dal modo in cui lavorava durante il fine settimana, e per me è sempre stato un grande esempio, un grande punto di riferimento per moltissimo tempo.

Nilufar Addati e Giordano Mazzocchi a Temptation Island? "Sono i primi partecipanti"
Oronzo ha già chiesto un nuovo confronto (in onda nella seconda puntata di Temptation) e sembra che i due siano tornati insieme.

"Faccio i complimenti a Pedrosa per la sua carriera, poteva essere utile alla Yamaha per tutte le informazioni che poteva portare, ma sono felice se lui è contento così", ha concluso Maverick Vinales.

Comments