Serie B: dopo Bari e Cesena, rischia l'esclusione anche un altro club

Adjust Comment Print

Purtroppo il poco tempo disponibile per eseguire una due diligence dettagliata e approfondita consona ad una operazione con un alto profilo di rischio ci costringono a malincuore ad abbandonare questa idea e sfida. Libri intribunale per Giancaspro, con i Galletti che dovranno ripartire dalla Serie D.

Con questo comunicato, apparso sul sito ufficiale, la Società rende noto di essersi arresa di fronte all'impossibiltà di iscriversi al prossimo campionato di B. Dopo 78 anni di storia il Cesena ripartirà dai dilettanti.

Il calcio a Bari però potrebbe non scomparire in modo definitivo. Alla finestra ci sono già Siena, Virtus Entella e Ternana, ossia le squadre interessate a prenderne il posto nella cadetteria 2018/'19.

MotoGP 2018, GP Germania: Marc Marquez super favorito al Sachsenring, ecco perché
E' bello perché vedere la classifica sembrava di essere al Ranch, perché ci sono 4 nostri piloti nelle prime 5 posizioni. Valentino parlato anche del grande risultato ottenuto dai ragazzi della sua VR46 Academy che corrono in Moto2.

Ore cruciali in Serie B. Nuovo fallimento, dunque, per il Bari a quattro anni dall'auto fallimento dichiarato durante la stagione sportiva per salvare così la categoria.

La società romagnola ha comunicato di aver aderito all'istanza di fallimento avanzata dalla Procura della Repubblica di Forlì. Alle 19 di oggi scade infatti il termine di presentazione per l'iscrizione alla prossima Serie B, ma è saltato anche l'ultimo tentativo di salvataggio. La risposta di Andrea Radrizzani, presidente Aser Group e proprietario del Leeds United è stata eloquente: "Negli ultimi giorni abbiamo valutato attentamente la possibilità di investire nel AS Bari insieme ad altri partners e investitori locali".

Comments