Autorizzato lo sbarco dei 450 migranti

Adjust Comment Print

La condivisione è stata esaudita e così Francia, Malta, Germania, Spagna e Portogallo accoglieranno 50 migranti a testa. Da registrare anche una nota polemica del premier maltese, Joseph Muscat: "E' del tutto inaccettabile" da parte italiana sostenere che Malta "non avrebbe rispettato i suoi obblighi", ha scritto in una lettera a Conte. "L'obiettivo - prosegue Conte - è imprimere un ulteriore, concreto impulso, insieme agli stakeholders europei e internazionali" a una "gestione organizzata e condivisa dei flussi migratori nel rispetto della tutela della persone umana, dentro e fuori l'Europa". Dopo le prime procedure di identificazione appena sbarcati dalla motovedetta della Guardia di Finanza, i migranti - tutti trasbordati dalla nave "Monte Sperone" della Guardia di finanza - sono stati accompagnati all'hotspot di Pozzallo.

Intanto dal vicino ospedale di Modica e' stata dimessa la ventenne migrante arrivata dalla nave Monte Sperone della Guardia di Finanza perche' fortemente disidratata. Della loro ricollocazione si stanno occupando gli uomini della Prefettura e della Questura.

Alla cooperazione europea per accogliere i 450 migranti sbarcati oggi a Pozzallo si è aggiunta l'Irlanda.

A loro potrebbe presto aggiungersi anche il Belgio.

Bari, salta la ricapitalizzazione: il club verso il fallimento
Dobbiamo continuare con tutte le nostre forze a lavorare perché a Bari il calcio non finisca in questo pomeriggio di luglio". Il Cesena ha comunicato di aver aderito all'istanza di fallimento avanzata dalla Procura della Repubblica di Forlì .

Le due imbarcazioni rimangono al largo di Pozzallo e riceveranno viveri per altri due giorni.

"E' una vittoria politica", ha affermato invece il ministro dell'interno, Matteo Salvini, che telefondando a Conte ha detto: "Complimenti al presidente Conte per i risultati che sta ottenendo nella gestione dei 450 immigrati". Due donne incinte, una delle quali con problemi cardiaci, l'altra con gravissimi problemi di denutrizione e i loro due bambini sono arrivati nel tardo pomeriggio di domenica. Da un primo screening alcuni hanno anche segni sul corpo, cicatrici e bruciature. Con questo sbarco la consolidata capacità organizzativa è stata messa a dura prova. Ferme in rada, avevano a bordo 450 persone.

Frasi che hanno notevolmente indignato il presidente della Camera, Roberto Fico, che ha chiesto che Babis venga sanzionato pesantemente, aggiungendo che la vera strada per l'inferno è voltare le spalle ad un'ottica di solidarietà collettiva.

Sono il comandante e 10 componenti dell'equipaggio, dotati di navigatore satellitare e bussola, accusati di avere favorito l'immigrazione di 447 migranti. "L'unica soluzione alla crisi migratoria è il modello australiano, cioè non fare sbarcare i migranti in Europa".

Comments