Marchionne in terapia intensiva. ?Condizioni irreversibili?

Adjust Comment Print

Un fulmine a ciel sereno si è abbattuto sul gruppo FCA: dopo 14 anni, il Consiglio di Amministrazione straordinario ha votato all'unanimità la sostituzione di Sergio Marchionne al timone del gruppo italo-americano a favore di Mike Manley.

Particolari le parole di Elkann che, nella tarda serata di ieri, ha dato aggiornamenti sullo stato di salute e ripercorso questi anni insieme: "Sono profondamente addolorato per le condizioni di Sergio. Per questi motivi non potrà riprendere la sua attività lavorativa": questo è l'incipit del comunicato con cui Fca annuncia le dimissioni dell'amministratore delegato Sergio Marchionne e la nomina del nuovo ad Mike Manley.

In Ferrari, dove Marchionne era sia presidente sia, dal 2014, amministratore delegato e avrebbe dovuto restare in carica fino al 2021, la poltrona di presidente è stata assegnata a John Elkann, che è anche presidente di Fca, mentre quella di amministratore delegato è andata a Louis Carey Camilleri, ex presidente di Philip Morris. Sostituiscono Marchionne in Cnh Industrial una donna presidente, Suzanne Heywood, e Derek Neilson, ceo ad interim. Secondo le ultime indiscrezioni il manager italo-canadese sta vivendo delle gravi complicazioni in seguito ad un'operazione alla spalla eseguita da una clinica di Zurigo, in Svizzera. "Per me è stato una persona con cui confrontarsi e di cui fidarsi, un mentore e soprattutto un amico", dice il presidente di Fca e ora di Ferrari.

"Il rapporto tra ACI e Fiat, ora FCA, ha radici nella nostra fondazione e non si può ridurre alla mera dimensione istituzionale ma si è sempre arricchito del costante confronto e della stima personali". Dall'ospedale in cui è ricoverato trapelano le ultime notizie sulle sue condizioni di salute, anche se l'azienda non conferma. Si tratta di una situazione impensabile fino a poche ore fa, che lascia a tutti quanti un senso di ingiustizia.

Tina Cipollari ha un nuovo fidanzato? Ecco l'indiscrezione
Sei una donna che non ha paura di affrontare la vita e sono sicuro che anche questa nuova fase la vivrai con me. Indiscrezioni sostengono anche che la 52enne arrivata al successo grazie a 'Uomini e Donne' sarebbe incinta .

"Un pensiero di riconoscenza, rispetto e augurio a Sergio Marchionne e alla sua famiglia", ha dichiarato il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini. Manley assumerà anche la responsabilità dell'Area Nafta. Il nuovo piano industriale di FCA mette al centro del futuro del gruppo i marchi Jeep, RAM, Alfa Romeo e Maserati e trasforma, di fatto, in "regional brand" Chrysler e Fiat.

Malgrado tutte queste "cure", i modelli Fiat rimangono mediocri (ad esempio la "Panda" è stato un mezzo fallimento) e la Ferrari non vince più un Mondiale da oltre due lustri.

Il Consiglio proporrà quindi alla prossima Assemblea degli Azionisti, che sarà convocata nei prossimi giorni, che Manley sia eletto nel Consiglio in qualità di amministratore esecutivo della Società.

Comments