Incendi in Grecia, la spaventosa fila di auto distrutte dalle fiamme

Adjust Comment Print

Un'immane tragedia che colpisce il paese in piena stagione turistica, con dettagli raccapriccianti, in particolare per quel che riguarda Mati, piccola località dove molti greci hanno seconde case. La guardia costiera sta passando al setaccio le coste alla ricerca dei corpi delle persone che hanno cercato di scappare alle fiamme gettandosi in mare.

"È impressionante vedere come funziona la solidarietà all'interno di questa nazione", ha affermato Tihomir Lipohar, direttore della missione a favore dei rifugiati di Adra in Grecia. Una donna polacca e suo figlio piccolo sono morti annegati perché l'imbarcazione su cui erano saliti si è rovesciata. La località più colpita è stata Rafina, dove sono stati trovati più della metà dei cadaveri, mentre il villaggio di Mati, tanto amato dagli ateniesi, è stato completamente raso al suolo dalle fiamme.

Nel testo dell'articolo si legge di Kineta e Mati distrutte dal fuoco, che nonostante il panico, i proprietari delle case che hanno visto la loro vita in pericolo e le loro proprietà distrutte, si sono precipitati a salvare anche loro, quelle povere bestioline. "Sono bruciati terreni boschivi e coltivati, uno dopo l'altro, e questo dimostra che è impossibile dire che gli incendi siano casuali", hanno spiegato le autorità. Lungo le strade, le carcasse delle auto sono stasera una scena impressionante. Quando i vigili del fuoco erano impegnati nella zona che ha fatto più vittime, sono scoppiati altri incendi. Ai soccorsi partecipano centinaia di persone, di ogni corpo militare e civile dello stato. Spirtzis non ha escluso la possibilità di incendi dolosi, invece sulle possibili responsabilità del governo o in merito ad eventuali dimissioni di ministri, ha detto che tutti "si sono lanciati nella battaglia" sin dall'inizio. Lo stesso Tsipras, in mattinata, aveva parlato di "incendi asimmetrici". Il che fa pensare che ci sia stata un'escalation organizzativa da parte di chi avrebbe pianificato questa tragica operazione: dal ricorso al solito piromane prezzolato si è passati a soluzioni di alta tecnologia.

TGCOM24 - Milan, per Higuain proposto un prestito: le condizioni
Secondo quanto risulta a Premium Sport , il club milanista vorrebbe il cartellino di Mattia Caldara in cambio di quello Bonucci . Nessuna offerta ufficiale, ma il primo tentativo per sondare le reali possibilità di una trattativa .

Ma questo verrà chiarito solo dalle indagini. E' una lotta per salvare ciò che può essere salvato, una lotta per sconfiggere il fuoco, una lotta per trovare i dispersi, in modo da non piangere altre vite e alleviare il dolore delle persone colpite.

Grecia. 20 milioni di euro di fondi straordinari, un conto corrente per le donazioni, rafforzamento della vigilanza: sono le misure straordinarie annunciate dal governo greco per affrontare le conseguenze dell'emergenza incendi.

. Gli incendi continuano a bruciare, anche se pian piano l'emergenza tende a rientrare dopo il disastro, grazie anche all'eccezionale dispiegamento di forze per lo spegnimento dei roghi più preoccupanti.

L'Italia, come ha annunciato il premier Giuseppe Conte, ha immediatamente messo a disposizione due Canadair.

Comments