Incidente stradale in Scozia, 2 italiani morti: anche bimbo di 4 anni

Adjust Comment Print

Morti anche i tre occupanti britannici del Suv. I parenti hanno preso il primo volo per Edimburgo per le incombenze dolorese del caso. "La tragedia che la scorsa notte ha colpito le famiglie dei nostri concittadini in Scozia, lascia sgomenti". "Lo dichiara il sindaco Francesco Italia che aggiunge".

Scozia, morti donna e bimbo italiani in incidente stradale. L'episodio è avvenuto sulla strada A96, fra il villaggio di Keith e quello di Huntly, nel confinante Aberdeenshire, sede di uno dei tanti castelli medievali scozzesi. Sul van viaggiavano due coppie italiane, una delle quali con due figli piccoli, di 3 e 4 anni, e il risultato dell'impatto è stato devastante: uno dei due bimbi è morto praticamente sul colpo, come anche la donna della coppia che viaggiava da sola. I due hanno riportato ferite meno gravi.

Foa Ad Rai, Pd: il cambiamento in peggio
Un ulteriore passaggio sarà quindi la riunione del Cda di viale Mazzini per prendere atto della decisione della commissione bicamerale.

E' stata una moto, guidata da un savonese di 55 anni, a urtare e a far cadere a terra l'anziana che si trovava lungo via Aurelia all'incrocio con via Garibaldi ed era diretta in spiaggia dove l'attendeva la figlia. E il console onorario ad Aberdeen si è recato nell'ospedale in cui sono stati ricoverati i connazionali, assistiti fra l'altro anche da un medico italiano che lavora nella città scozzese. Il Consolato generale ad Edimburgo, in stretto raccordo con il Ministero e le autorità locali, sta prestando ogni possibile assistenza ai connazionali e alle loro famiglie.

Comments