Conte atterra a Washington per incontrare Trump alla Casa Bianca

Adjust Comment Print

Salvo un "colpo d'ali" che consenta di far quadrare i conti senza troppo pesare sulle tasche degli italiani, compito tutt'altro che facile dopo che la Bce avrà riposto nell'armadio il "bazooka". "Faranno bene economicamente, faranno cifre record, come abbiamo fatto noi e nessuno lo credeva possibile".

Sull'Iran a cedere è stato Trump per il quale il Jpcoa (accordo del "5+1") andava cassato, trovandosi però solo nella sua posizione. So che ha preso una posizione molto forte sui confini, una posizione che hanno preso pochi Paesi e francamente la mia opinione è che stia facendo la cosa giusta. Non è chiaro comunque se le cose cambieranno davvero: Conte e Trump hanno parlato di una "cabina di regia" italo-americana per il Mediterraneo, un'espressione che potrebbe voler dire molte cose diverse. "Vogliamo difendere i diritti dei migranti, contro i trafficanti di esseri umani".

Il presidente del Consiglio italiano si è detto soddisfatto "l'intesa Usa-Ue: è fondamentale per avere un rapporto commerciale più equo". Un punto cruciale che alimenta le convinzioni italiane di doversi erigere a capomastro nel cantiere dell'immigrazione. "Sono totalmente d'accordo su come affrontate l'immigrazione legale e illegale", ha sottolineato. "Affronteremo e discuteremo con tutti gli stakeholders il problema della stabilizzazione dell paese in modo da consentire alla Libia di pervenire alle elezioni democratiche in un quadro di stabilità". "Trump mi ha dato le garanzie che mi aspettavo". Anche e soprattutto sul tema dell'immigrazione. Al centro dell'incontro anche i temi commerciali: Trump ha ribadito l'impegno per "colmare presto il deficit commerciale con l'Italia". Insomma anche per Conte è arrivato il bollino blu, come per le famose banane della pubblicità.

Calciomercato Inter, ufficiale l'arrivo di Vrsaljko dall'Atletico Madrid
La società nerazzurra ha infatti definito l'acquisto di Sime Vrsaljko , l'esterno difensivo che Spalletti aspettava da tempo. AL POSTO DI CANCELO - L'Inter è pronta così a dare al tecnico Luciano Spalletti la prima delle due pedine richieste.

Trump ha anche spiegato che si sarebbe parlato di "confini e di commericio". Il presidente americano ha detto che il premier italiano "sta facendo un lavoro fantastico", e ha promosso la politica migratoria italiana auspicando che altri paesi europei seguano l'esempio di Roma.

Il primo ministro Giuseppe Conte è stato ricevuto alla Casa Bianca con una calorosa stretta di mano dal presidente americano Donald Trump. Al termine del colloquio con Trump, il premier Conte è ritornato sui propri passi, elogiando l'importanza di un'opera tanto strategica per l'Italia e per l'Europa meridionale. Poi ha tenuto a precisare che "appena tornerò in Italia andrò a incontrare sindaci e comunità locali". "Arco notevole di tempo".

D'altra parte non dispiace nemmeno, a una buona metà di popolo, che a scambiare pacche sulle spalle e sorrisi e frivole parole nei grandi consessi del mondo ci vada un presidente del consiglio composto, che non esageri in giovialità o bullismo, che consenta e dissenta caso mai con una fine ironia, che non si dia troppe arie ma sembri un parente che fin da piccolo studiava molto e dava tante soddisfazioni a tutta la famiglia.

Comments