Uefa, Collina lascia la direzione degli arbitri

Adjust Comment Print

Al suo posto verrà nominato Roberto Rosetti, ex fischietto e attualmente responsabile italiano del VAR. La decisione dell'ex fischietto è maturata per motivazioni personali. Collina - il cui mandato è durato 8 anni - manterrà comunque il ruolo di presidente della Commissioni arbitri della FIFA che detiene dal gennaio 2017.

Scambio di testimone che parla tricolore nei vertici arbitrali dell'UEFA.

È stato un privilegio lavorare come capo degli arbitri, sono felice e orgoglioso dei risultati ottenuti insieme ai miei colleghi. Nel 2008 gli è stato conferito il premio di "miglior arbitro del mondo". "Desidero ringraziare la Uefa per il forte sostegno dato alla classe arbitrale in questi anni e anche tutti gli ufficiali di gara per il loro pieno impegno", le parole di Collina.

Calciomercato Napoli, De Laurentiis: "Ho chiesto Darmian in prestito"
La ricerca del giusto terzino per Ancelotti e il suo nuovo Napoli si sta rivelando più complessa del previsto. Se giochiamo l'ultima partita dell'anno il 29 dicembre, vuol dire che c'è chi parte, anche per il Sudamerica.

" "È un grande onore accettare questo lavoro".

Pierluigi Collina non sarà più il capo-designatore della Uefa, un posto che occupa dal 2010. Desidero ringraziarlo per il suo impegno in questi anni e per ciò che ha portato al calcio europeo come Capo Arbitro. La scelta di Roberto Rosetti come suo successore è stata naturale.

Comments